Ragusa. Il Presidente Nazionale Cisl FP Petriccioli al congresso della Federazione

I servizi pubblici al cittadino e alle imprese hanno costituito la spina dorsale del sistema paese durante le fasi più difficili della lotta al Covid
Tempo di lettura: 2 minuti

“Il percorso congressuale che, dalle province alle regioni di tutta Italia, sta portando la nostra organizzazione ad aprire spazi nuovi di partecipazione e confronto, di elaborazione teorica e organizzativa, ha lo scopo di rilanciare l’impegno della Cisl Fp nei confronti dei nostri associati, delle lavoratrici e dei lavoratori degli enti pubblici centrali e locali e dei servizi sanitari, socio-sanitari, socio-assistenziali e del terzo settore di tutto il Paese”. E’ quanto ha dichiarato il segretario nazionale Maurizio Petriccioli intervenendo al terzo congresso della Cisl Fp Ragusa Siracusa in fase di svolgimento a Poggio del sole hotel sulla Sp 25 Ragusa mare. “I cittadini hanno visto con i loro occhi, in questi mesi – ha spiegato Petriccioli – milioni di colleghe e colleghi svolgere un ruolo fondamentale nel garantire la salute pubblica, la sicurezza, la legalità fiscale, previdenziale e lavoristica, la gestione degli strumenti di sostegno al reddito e dei sussidi alle imprese, l’erogazione di servizi essenziali per il funzionamento del sistema economico durante i mesi di lockdown. I servizi pubblici al cittadino e alle imprese hanno rappresentato la spina dorsale del sistema Paese durante le fasi più difficili della lotta al covid-19. Abbiamo bisogno ora di rilanciare una grande mobilitazione, a partire dalle assisi congressuali, per discutere di contratti, di assunzioni, di lotta al precariato e alle esternalizzazioni, di valorizzazione dei comparti pubblici e privati e di tutto il terzo settore, di sussidiarietà, di lotta al dumping contrattuale e al sindacalismo di comodo. Andremo incontro, nei prossimi mesi, ad una fase straordinaria che richiede da parte del sindacato un impegno in prima persona, a partire dalla partecipazione alla governance del Pnrr, al fine di ridare forza a tutto il lavoro pubblico e in particolare a quegli enti locali che, negli ultimi anni, hanno subito dei tagli che si sono ripercossi sulla stabilità finanziaria delle amministrazioni e sulla qualità e quantità dei servizi erogati ogni giorno, alle cittadine e alle imprese, dalle lavoratrici e dai lavoratori”. Sono presenti, oltre al segretario generale uscente Daniele Passanisi, il segretario regionale della federazione, Paolo Montera, la segretaria generale dell’Ust Cisl Ragusa Siracusa, Vera Carasi, e i rappresentanti delle istituzioni locali. La giornata si era aperta con la relazione del segretario generale Passanisi e con l’intervento degli ospiti. Dopo l’apertura delle operazioni di voto, la proclamazione degli eletti.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI