Ragusa. Ripulita via Ramelli dopo la denuncia Pd e Pericentro

Tempo di lettura: 2 minuti

“C’è voluta una denuncia pubblica, sui quotidiani, per ottenere che qualcuno si muovesse per bonificare l’area tra via Cutrone e via Ramelli a Ragusa che si trovava in condizioni di totale degrado: ma è mai possibile che si debba arrivare sempre a questo punto per ottenere qualcosa in questa città?”. Lo dichiara Toti Battaglia, responsabile del dipartimento Ambiente della segreteria cittadina del Partito Democratico di Ragusa, che insieme a Pietro Pace, presidente dell’associazione Pericentro, con una nota hanno denunciato qualche giorno fa le pessime condizioni in cui si trovava la zona.

“Purtroppo – continua Battaglia – dobbiamo rilevare ancora che nell’area manca il tappetino d’asfalto e che da tempo non viene effettuata la scrematura in prossimità dei marciapiedi. È davvero incredibile, poi, che a Palazzo dell’Aquila, non esista un ufficio preposto ad occuparsi di questo tipo di segnalazioni, né qualcuno che vigili e predisponga gli interventi da effettuare, soprattutto nelle periferie”.

Dello stesso avviso Pietro Pace: “Mi chiedo se sia mai possibile che per ottenere delle cose così banali e, direi, scontate ci si debba rivolgere ai giornali. Perché chi deve pulire lo fa senza voler raggiungere un risultato apprezzabile e chi deve controllare non fa il proprio lavoro?”.

“Riteniamo opportuno – dichiarano congiuntamente – continuare in questa attività di monitoraggio e segnalazione delle problematiche della nostra città e per questo motivo Pericentro, in stretta collaborazione con il Partito Democratico di Ragusa, ha iniziato una azione di censimento di quante più aree possibili, invitando i cittadini a trasmettere sulla pagina Facebook dell’associazione segnalazioni con opportuna documentazione su eventuali disservizi che saranno immediatamente comunicati agli organi comunali competenti”.

“Tutti insieme – concludono i due – possiamo contribuire a migliorare la qualità dei servizi che da cittadini abbiamo il diritto di ricevere”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI