Calcio, Promozione. Il Modica attacca, il Comiso vince

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Modica attacca ma non sfonda l’attenta difesa del Città di Comiso,i verdearancio di Annese sono cinici sotto la porta avversaria, sfruttano le occasioni create e “sbancano” il “Vincenzo Barone” nell’atteso derby ibleo della seconda giornata del campionato di Promozione.

Non inizia bene, dunque il campionato per i rossoblu di Giancarlo Betta che soffrono gli spazi intasati e non riescono a capitalizzare la mole di gioco prodotta da Coria e compagni.

dopo una prima fase di studio, il derby giocato con una buona cornice di pubblico sugli spalti, si accende con Kebbeh, che scambia con Butera e serve in corridoio Peluso il cui tiro debole è parato in tuffo da Salerno.

Al 24′ è il Comiso a sfiorare il vantaggio. L’ex Mirko Gurrieri batte un calcio di punizione dalla sinistra pescando in aria Leggio il cui colpo di testa è deviato in tuffo da Incatasciato.

Al 25′ Vindigni verticalizza per Kebbeh, Carnemolla colpisce male di testa e l’attaccante gambiano del Modica si presenta solo davanti a Salerno in uscita, ma il suo pallonetto non è calibrato bene e la palla finisce di poco alta sopra la traversa.

Al 38′ incursione di capitan Vindigni che salta un paio di avversari giunto al limite chiede ed ottiene il triangolo con Peluso, ma il suo tiro finisce di poco alto sulla traversa.

Al 45′ Kebbeh controlla palla nella lunetta dei sedici metri e lascia partire un tiro improvviso che si stampa sulla traversa.

Al 47′ il Comiso passa in vantaggio, il Modica perde palla sulla trequarti avversaria, gli ospiti fanno partire il contropiede con palla che arriva sulla sinistra a Di Franco che avanza converge al centro e giunto al limite lascia partire un tiro a giro che s’insacca alla sinistra di Incatasciato vanamente proteso in tuffo.

Si va così negli spogliatoio con gli ospiti in vantaggio.

Nella ripresa i rossoblù cercano subito raddrizzare la partita e al 1′ ci vanno vicini con una punizione di Kebbeh che si perde alta di pochissimo.

Al 22′ è il Comiso a trovare il raddoppio. Marino via via sul filo del fuorigioco entra in area rientra sul sinistro evitando l’intervento di Toscano e insacca sotto la traversa fissando il punteggio sul 2- 0 per la sua squadra.

Al 30′ il nuovo entrato Cavallo, in area avversaria si libera per il tiro che esce di pochissimo a lato deviato da un difensore. Dal successivo corner Coria scambia con Butera che crossa in area per l’inzuccata di Toscano che “scheggia” la traversa e finisce sul fondo.

Al 40′ Gatto ci prova dalla distanza ma la sfera non inquadra la porta e termina a lato.

Poi il Comiso gestisce di mestiere le ultime fasi del gioco e porta a casa i tre punti.

Modica Calcio 0

Città di Comiso 2

Marcatori: pt 47′ Di Franco, st 22′ Marino.

Modica Calcio: Modica Calcio: Incatasciato, Musso, Galfo (st 31′ Bonaventura), Coria, Francesco Vindigni, Toscano, Bellavita (pt 15′ Gatto), Peluso (st 5′ Cavallo), Drago (st 23′ Novello), Butera, Kebbeh. A Disp: Andrea Vindigni, Puccia, Pitino, Caruso, Fallo. All. Giancarlo Betta.

Città di Comiso: Salerno, Di Pasquale, Carnemolla, Di Franco (st 48′ Balba), Cassarino, La Raffa, Giovanni Assenza (st 17′ Bojang), Leggio, Conteh (st 47′ Rosario Assenza),Gurrieri (st 31′ Mascara), Marino (st 26′ Tumino). A Disp: Meli, Rimmaudo, Rizza, Modica. All. Maurizio Annese.
Arbitro: Salvatore Azzolina di Caltanissetta.

Assistenti: Claudio Coletta di Catania e Sebastiano Consiglio di Siracusa.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI