Deceduto Guzman il grande genocida del Perù

Tempo di lettura: 2 minuti

Il leader storico terrorista di Shinig Path, Abimael Guzmán, 86 anni, responsabile del genocidio di 30mila peruviani, è morto oggi in Perù. Guzman, stava scontando l’ergastolo nel centro di detenzione di massima sicurezza della base navale di Callao. A comunicarlo Susana Silva, responsabile dell’Istituto Penitenziario Nazionale. Conosciuto come il “Compagno Gonzalo”, è morto per un’infezione all’Ospedale Navale, dove era ricoverato a causa del peggioramento delle condizioni di salute. Pochi giorni dopo la sua cattura, avvenuta il 12 settembre 1992, il leader di Sendero Luminoso era stato presentato ai media peruviani e stranieri indossando un abito a righe con il numero 1509 e all’interno di una grande gabbia.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI