Etiopia. Nel Tigray a rischio 30mila bambini per la carestia.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Organizzazione delle Nazioni Unite informa che oltre 30mila bambini rischiano la morire di fame nel Tigray a causa della carestia. Interessate le aree dell’Etiopia settentrione, particolarmente difficili da raggiungere, devastate dal conflitto. Secondo l’Onu almeno il 90 per cento degli oltre 5milioni di persone del Tigray ha bisogno  di aiuti alimentari immediati. Il primo ministro etiope Abiy Ahmed, vincitore del premio Nobel per la pace 2019, ha inviato truppe nella regione settentrionale per arrestare e disarmare i leader del Fronte di liberazione del popolo del Tigray, l’ex partito di governo della regione, responsabili di affamare la popolazione autoctona.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI