Delusione play off per il Blu Tennis Pozzallo ad Agrigento

Tempo di lettura: 2 minuti

È terminato il sogno del Blu Tennis Pozzallo sponsorizzato dalla Generali Modica, che ieri sui campi del Città dei Templi di Agrigento ha ceduto per 3/1 non senza rimpianti.
La squadra del Presidentissimo Sergio Abbate presente anche ieri ad Agrigento a supportare i suoi atleti, finalmente poteva contare anche su Domenico Scordo, 3.4, giocatore calabro di ottimo livello che non tradiva le attese schierato a numero 3. Si trovava di fronte l’under 16 Matteo Platania, 3.4, e con grande esperienza ed attenzione faceva suo il primo set per 6/3, poi un problemino muscolare bloccava l’agrigentino che decideva di ritirarsi dando il punto dell’1/0 agli iblei. Purtroppo il secondo singolare aveva vita breve per il Blu Tennis Pozzallo, che vedeva Gianmarco Grasso, 3.4, ancora infortunato ma costretto dal regolamento a scendere in campo, giocare praticamente un game contro Nicola D’Alessandro, 3.2. Regolamento a detta di molti adetti ai lavori considerato discutibile, vista la mole di attività da under che si potrebbe svolgere senza intaccare obbligatoriamente un campionato come la serie D1, frequentato da tanti giocatori adulti vogliosi d mettersi in gioco, ma sembra che solo in Sicilia ci sia questa regola obbligatoria, penalizzante per ciò che si è visto in campo in questa stagione.
Sull’ 1/1 scendeva in campo il capitano del Blu Tennis Dario Mallia 3.1 contro Alfonso Palmisano, 3.1, i due davano vita ad un incontro combattutissimo fino all’ultima palla: partiva benissimo Mallia che velocemente si portava sul 4/0, ma Palmisano reagiva andando sul 3/4 facendo leva sul serve and volley. Mallia non ci stava e combattendo su ogni palla faceva suo il primo set per 6/3 e prendendo il largo nel secondo per 4/1. Da questo momento in poi la partita cambiava, Palmisano non sbagliava più diventando sempre più aggressivo e sbagliando praticamente pochissimo e sfruttando anche un inatteso calo di concentrazione di Mallia che cedeva per 7/5 il secondo set. Il terzo vedeva sempre avanti l’agrigentino che non mollava più la presa e dopo quasi tre ore di battaglia con qualche errore di troppo di Mallia vinceva 6/3 al terzo. Dopo questo match Mallia preferiva non scendere in campo in doppio in coppia con Francesco Celestri , una formazione che ricordiamo ha vinto tutti i doppi della regular season del campionato D1 2021, in quanto Mallia usciva dal singolare con un infortunio al piede destro e così per il Blu Tennis scendeva in campo l’inedita coppia Celestri-Scordo ambedue atleti di ottimo valore ma con le stesse caratteristiche in doppio giocando entrambi sul lato sinistro del campo. Per il club agrigentino scendeva in campo la coppia D’Alessandro-Palmisano. Match alquanto sfortunato per i portacolori pozzallesi con ben 7 golden point persi e con un bugiardo 6/2 6/4 gli agrigentini potevano così festeggiare il passaggio alla finale play-off per la promozione in serie C. Resta tanto rammarico per quest’anno agonistico dove i giocatori del Blu Tennis Pozzallo hanno lottato palla su palla regalando ottimi risultati a tifosi e soci e presto si inizierà a preparare il futuro con grande determinazione e voglia di crescere.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI