Bolsonaro alle prese con la pessima gestione della pandemia

Tempo di lettura: 2 minuti

Con oltre 500mila morti e il consenso popolare sceso sotto il 24 per cento il presidente del Brasile Jair Bolsonaro è oggetto in queste ore di numerose proteste di piazza in tutti gli stati del paese per la pessima gestione della pandemia che non cessa di mietere vittime. La media mobile a 7 giorni  per covid-19, secondo la Fondazione Oswaldo Cruz (Fiocruz), ha raggiunto ieri 1.819 decessi giornalieri. Nonostante il numero dei decessi sia inferiore del 41,8 per cento rispetto al picco del 12 aprile scorso (3124 decessi giornalieri)  la media mobile a  7 giorni resta ancora molto alta + 158 per cento se riferito al 1 gennaio in cui il tasso di mortalità giornaliero era di 703 persone. Mentre al Ministero della salute fa più comodo diffondere i dati solo in determinati giorni della settimana. Intanto i governatori degli stati di Rio Grande do Norte, Pernambuco e Paraná, contravvenendo alle indicazioni del presidente Bolsonaro hanno deciso di adottare misure  restrittive per prevenire il diffondersi del virus che sta falcidiando la popolazione indigena dell’Amazzonia.

 

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI