Asp Ragusa. Progressioni economiche orizzontali: “Fare chiarezza”

Fernandez e Assennato(Fp Cgil) : "Pronti a ripristinare un confronto di merito”
Tempo di lettura: 2 minuti

Non è assolutamente vero che la FP CGIL di Ragusa approva la disciplina delle progressioni economiche orizzontali pubblicata dall’ASP.
In una nota inviata Al Direttore Generale ASP Ragusa, Angelo Aliquò, al Direttore Sanitario ASP Ragusa, Raffaele Elia, al Direttore Amministrativo ASP Ragusa, Salvatore Torrisi e al Direttore UOC Risorse Umane dell’ ASP Ragusa, Giovanni Tolomeo Nunzio Fernandez, segretario generale della FP CGIL di Ragusa e Duilio Assennato, segretario provinciale FP CGIL sanità di Ragusa, “disapprovano il modus operandi e in particolare la ratifica dell’intesa.
La FP-CGIL avrebbe voluto approvare un accordo più articolato ed esteso a più fasce di lavoratori, compresi tutti i dipendenti che da anni, essendo giunti alla fascia retributiva massima, non ricevono alcun beneficio dalle Progressioni, contrariamente a quello che succede anche in alcune ASP siciliane oltre che in altre Regioni.
La FP-CGIL, continua la nota di Fernandez e Assennato, si chiede perché in allegato con l’accordo non sono stati pubblicati i verbali della riunione del tavolo tecnico del 27 aprile scorso dai quali si evincerebbero le motivazioni che hanno generato le nostre perplessità, pur essendo favorevoli all’avvio della procedura di progressione economica.
La FP-CGIL vuole il rispetto integrale dell’art.5 dell’accordo in oggetto siglato da tutti, nella parte che recita: “Per i dipendenti assunti presso questa Azienda a seguito delle disposizioni legislative in materia di stabilizzazione, già titolari di contratti a termine presso questa Azienda con contratto di tipo subordinato a tempo determinato, nel medesimo profilo e categoria d’inquadramento.
Ci chiediamo se la subordinazione del lavoratore dipenda dal tipo di contratto o dalla quotidiana timbratura del cartellino, che attesti la presenza in servizio e lo svolgimento delle mansioni proprie del profilo di assegnazione.
La FP-CGIL non accetta le motivazioni emerse durante i lavori del tavolo tecnico sulla presunta disparità di trattamento fra gli ex contrattisti assunti nel passato e quelli stabilizzati nel 2020.
Di contro se disparità ci fosse dovrebbe essere sanata nei confronti degli ex contrattisti, esclusi negli anni precedenti e in tal caso questa O.S. è intenzionata a muoversi di conseguenza; forte della considerazione, che una interpretazione restrittiva costituirebbe disparità di trattamento nei confronti degli altri beneficiari (stabilizzati con più di 36 mesi di servizio).

La FP-CGIL chiede una rendicontazione oculata dei fondi contrattuali (art.81 CCNL); il rendiconto delle ore di straordinario autorizzate e retribuite settore per settore: amministrativo, tecnico e sanitario (art.80 CCNL); l’entità delle risorse eventualmente trasferite, nel biennio 2019/2020 e nei primi mesi di quest’anno, dall’art. 81 CCNL 2016 2018 (Fondo fasce e incarichi) all’art. 80 CCNL 2016 2018 (Fondo straordinario).
Nonostante tutto, l’intento di questa O.S. è mosso dai principi di collaborazione e fiducia verso tutte le OO.SS., presenti in Azienda e verso la Direzione Strategica dell’ASP, nella convinzione che insieme, attraverso un percorso condiviso, si possa tutelare il bene comune.
Quanto esposto esplicita, conclude la nota, qual ora ve ne fosse bisogno, che la FP-CGIL non è contro le Progressioni Economiche Orizzontali, anzi ritiene che ci possano essere i margini per una interpretazione estensiva delle norme, senza inficiarne la legittimità, per accogliere le istanze di un numero più ampio di dipendenti.
L’auspicio rimane che si possa ripristinare un proficuo confronto e più trasparenza secondo quanto esposto sia nei tavoli tecnici che nelle sedute di delegazione trattante.
La FP.CGIL non si sottrarrà così come non l’ha fatto in passato ai tavoli di contrattazione con immutato senso di responsabilità.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI