Ragusa. Inaccettabili i due fatti registrati di via Ramelli

Tempo di lettura: 2 minuti

“E’ accaduto – dichiara il sindaco Peppe Cassì – esattamente ciò che avevo auspicato non accadesse: vecchie ideologie hanno creato nuovi contrasti. A seguito dei fatti dei giorni scorsi di via Ramelli, ignoti hanno oscurato le insegne della stessa via con una bomboletta spray. Mentre auto appellarsi “camerati” e fare il saluto romano sono azioni che, stando a recenti sentenze, non oltrepassano il confine della legalità, vandalizzare un oggetto pubblico è certamente un reato, e sarà quindi perseguito legalmente. Personalmente trovo inaccettabili e indigeribili entrambi i fatti, distanti da quei valori di civiltà e rispetto che proprio la storia avrebbe dovuto insegnarci”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI