Inchiesta invalidi civili a Ragusa, sequestrati beni a ex dirigente ASP

Tempo di lettura: 2 minuti

Carabinieri del Nas hanno eseguito un sequestro preventivo di circa 22mila euro nei confronti di un ex dirigente medico della Asp di Ragusa indagato nell’ambito di un’inchiesta della locale Procura sul suo ruolo di presidente della commissione invalidi civili dell’Azienda sanitaria provinciale iblea.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip su richiesta dei Pm che ipotizzano i reati di truffa aggravata continuata in danno del Ssn, falsità ideologica e materiale continuata commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico, corruzione per un atto contrario ai doveri del proprio ufficio e abuso d’ufficio.

Le contestazioni riguardano presunti illeciti commessi tra il 2019 e il 2020. L’indagine, che ha preso avvio nell’ottobre di due anni fa, era sfociata nell’arresto di tre indagati.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI