La Keyjey pallamano Ragusa ferma la capolista Noci 2013

Tempo di lettura: 2 minuti

Al temine della partita si sono viste lacrime di gioia sui volti dei giocatori della Keyjey Ragusa che sabato 10 aprile presso la palestra Parisi di via Bellarmino a Ragusa hanno conquistato un ottimo pareggio contro la blasonata capolista Noci 2013 sempre vittoriosa in questa stagione.
La partita dalle forti emozioni disputatasi a porte chiuse, valevole come 5ᵅ giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile di pallamano girone C ha visto a bordo campo, a refertare l’incontro, i cronometristi dell’Asd “Hyblea” con tabelloni e cronometri.

La squadra ragusana orfana di capitan Salvatore Russo, a causa del reiterarsi di un problema alla spalla ha dimostrato fin dalle prime battute di gioco di non soffrire di nessun timore reverenziale nei confronti della squadra pugliese concludendo il primo tempo con il punteggio di 12 a 12, risultato che ha dato grande fiducia ai giocatori iblei che hanno saputo costruire pure il secondo tempo con grande organizzazione specie in difesa e fissando il risultato dell’incontro sul punteggio di 29 a 29.

Il solito Manuel Russello con i suoi 10 goal è stato il marcatore più prolifico del match. In virtù di questo risultato la squadra ragusana raggiunge quota 11 punti in classifica, dimostrando di essere in un grande momento di forma e di poter raggiungere presto l’obiettivo salvezza fissato ad inizio stagione.

Il prossimo incontro i ragusani lo disputeranno in trasferta a Benevento contro la squadra locale che occupa le parti alte della classifica.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI