Modica, furti in attività commerciali. “Servono più controlli”

La solidarietà del presidente sezionale Confcommercio Emanuele Iemmolo
Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente di Confcommercio Modica, Emanuele Iemmolo, in seguito agli eventi criminosi che si sono verificati a discapito di alcuni commercianti del comprensorio modicano, esprime la propria vicinanza, a nome di tutta l’associazione, ai colleghi che sono rimasti vittime di furti. “In un periodo di forte crisi economica, dovuta all’evento pandemico – spiega Iemmolo – episodi di questo genere possono risultare fatali per una attività commerciale che già a fatica riesce a sopravvivere. Purtroppo, la crisi sociale ed economica che stiamo vivendo, porta anche ad un aumento di atti delinquenziali nei confronti degli esercenti e delle imprese che, nonostante la situazione, cercano di mantenere inalterati i posti di lavoro e il ruolo della propria attività economica. Invitiamo in particolar modo le forze dell’ordine, che sappiamo essere sempre molto attente, ad incrementare i controlli sul territorio a tutela dei cittadini tutti e dei commercianti ed imprenditori, affinché si possa continuare a svolgere onestamente questa attività senza avere la paura di abbassare le serrande per ritrovarle aperte a nostra insaputa”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI