La Virtus Kleb Ragusa perde in casa col Crema

Tempo di lettura: 3 minuti

La Virtus Kleb Ragusa non arresta la striscia negativa e perde per 54-59 la gara interna con la Pallacanestro Crema. Partita dall’andamento altalenante, in cui la squadra lombarda ha saputo meglio sfruttare le occasioni per colpire nei momenti cruciali.

Mastroianni ai liberi apre i giochi con Crema. Ad Arrigoni dalla lunga distanza replica Sorrentino per il 5-3. La difesa rosanero viene trafitta dall’incursione del solito Ianelli che incrementa lo score siciliano. Crema si affida ancora ad Arrigoni, prova a chiudere le linee biancoblu ma non riesce ad arginare le conclusioni dalla lunga distanza dei siciliani. Dall’arco la Virtus colpisce con Mastroianni e Sorrentino per il 16-5 a metà della prima frazione di gioco. Coach Eliantonio ricorre al minuto di sospensione, Arrigoni si intesta anche l’azione da tre punti che muove la retina lombarda e che lancia la rimonta aiutato da Montanari. Sorrentino ha la mano caldissima e, ancora dall’arco, ricaccia indietro gli avversari, che tuttavia non mollano. È Bianchi a firmare il controparziale di 5-0 che chiude il primo quarto sul 20-15.

Mastroianni si riposiziona sulla solita mattonella e apre il secondo quarto in cui la Pallacanestro Crema costruisce con pazienza la rimonta. Gli ospiti appesantiscono la difesa iblea di falli e replicano all’ennesime triple di Ianelli e Iurato rimanendo in scia per poi lanciare l’affondo. Drocker e Montanari firmano il 29-26, il capitano Del Sorbo in coast to coast va per il -1 e, ancora Drocker, porta per la prima volta i lombardi in vantaggio. Sul 29-30 coach Bocchino chiama time out ma la Virtus non reagisce. I tre punti di Mastroianni scalfiscono l’inerzia della gara che rimane in mano a Crema. Si va alla pausa lunga sul
32-35.

La squadra di casa apre anche il terzo tempo. Ianelli imbecca Salafia per il -1 ma risponde puntuale Arrigoni. Il capitano della Virtus Kleb prova a scompaginare i giochi, inventandosi due conclusioni per il controsorpasso interno che viene ribaltato nell’immediato capovolgimento di fronte. I ragazzi di Eliantonio lanciano un nuovo break (40-48 al 30’).

Nell’ultima frazione di gioco la Virtus Kleb stringe le maglie difensive e mette più benzina in campo. Capitan Sorrentino lancia la rimonta, seguito in rapida sequenza  da Mastroianni e Ianelli. Il canestro della nuova parità è firmato da Idrissou (48-48 al 35’).

Il timeout scuote i lombardi che negli ultimi cinque minuti ritrovano la via del canestro. Bianchi e Montanari trainano Crema verso l’obiettivo finale. Sotto di 5, a meno di
1 minuto, è Iurato a tenere vive le speranze iblee. La tripla di Mastroianni danza sul ferro ed esce. Sempre il numero 11 biancoblu manda Trentin ai liberi per i titoli di coda.

 

“E’ stata una partita a ritmi altalenanti – ha commentato il coach della Virtus Kleb Ragusa, Antonio Bocchino – voglio fare i complimenti a Crema per come è riuscita a gestire la parte finale della gara. Abbiamo sprecato tante occasioni importanti ma siamo riusciti a difendere bene e il risultato sul tabellone lo dimostra. Il finale è stato al cardiopalma e si è combattuto da entrambe le parti. Il lavoro in palestra in questa settimana è stato durissimo e non posso recriminare nulla ai miei giocatori. Le prossime partite saranno cruciali: l’imperativo sarà vincere”.

 VIRTUS KLEB RAGUSA – PALLACANESTRO CREMA: 54- 59

Parziali: 20-15; 32-35; 40-48

VIRTUS KLEB RAGUSA

Chessari 2, Idrissou 3, Dinatale ne, Mastroianni 13, Iurato 5, Kitsing, Sorrentino 16, Canzonieri, Stefanini 2, Simon, Ianelli 11, Salafia 2

Coach Bocchino

 PALLACANESTRO CREMA

Leardini, Drocker 7, Del Sorbo 2, Dosen, Bonvini ne, Arrigoni 24, Bianchi 10, Mercado ne, Venturoli 5, Montanari 8, Trentin 3, Sacchelli ne

Coach Eliantonio

Arbitri: Silvestri – Coraggio

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI