Vittoria, Mpsi. Caso Greco e la necessità di ulteriore chiarezza

“Momento delicato per la città di Vittoria. L’elettorato non sia indotto in confusione”
Tempo di lettura: 2 minuti

“E’ il caso di capire che cosa intende fare Forza Italia, al di là delle ultimissime comunicazioni provenienti dal commissario provinciale, in vista delle prossime amministrative nella nostra città, qual è il percorso che intende intraprendere dopo che la vicenda legata all’avvocato Marco Greco sta creando una serie di inequivocabili dubbi”. Lo sostiene il segretario di Vittoria del Movimento politico Sviluppo Ibleo, Biagio Pelligra, anche avallata dalla Lega che, in città, è rappresentata dal commissario Stefano Frasca, che sottolinea la necessità, per l’intera coalizione, di avviare un percorso di chiarezza. “Per carità – continua Pelligra – tutto è modificabile. Però, proprio per non indurre in confusione l’elettorato, a maggior ragione quello di centrodestra, ci servirebbe comprendere la ratio di determinate scelte e cioè quelle di appoggiare un candidato chiaramente di sinistra e se queste sono le scelte di un singolo soggetto oppure di un partito come Forza Italia. Lo chiediamo, dunque, pubblicamente perché atteggiamenti del genere, lo sappiamo, non fanno bene alla coalizione di centrodestra. Ci permettiamo, altresì, di lanciare un appello agli amici di Forza Italia e di prendere con forza le distanze da questi personalismi qualora queste decisioni non siano maturate all’interno del partito. Ogni altra scelta riteniamo che difficilmente sarebbe compresa dall’elettorato moderato”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI