Covid-19. A Scicli l’Asp vaccina a caso?

Tempo di lettura: 2 minuti

È incredibile quello che è successo negli ultimi giorni all’All’Ospedale Busacca di Scicli, dove sono state somministrate diverse dosi di vaccino anti-covid a persone che non rientrano nelle categorie indicate come prioritarie in questa prima fase.
L’Asp aveva diluito il vaccino per 150 dosi.  Quarantuno delle persone in lista non si sono, però, presentate. Al loro posto sono state chiamate altre persone senza un preciso ordine. L’irregolarità sarebbe passata inosservata se non fosse stato che invece di 41 persone se ne sono presentate oltre 100. Da qui le proteste degli esclusi che, anche attraverso i social dove sono comparse le foto delle vaccinazioni, hanno espresso la loro rabbia per quella che viene ritenuta un’ingiustizia. Sarebbe curioso capire con quali criteri sono stati chiamati i “rimpiazzi” dei 41 assenti e perché non si è scelto di dare la priorità ad altro personale sanitario o, in alternativa, agli ospiti delle case di riposo.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI