Peru.G. Forsyth portiere nazionale si candida alle presidenziali

Tempo di lettura: 2 minuti

La candidatura alle presidenziali peruviane previste l’11 aprile 2021 vede in corsa anche l’ex portiere della nazionale peruviana George Forsyth. Il 38enne ex calciatore e politico occupa il primo posto nelle intenzioni di voto, con il 20% di preferenze secondo un sondaggio condotto da Datum Internacional all’inizio di ottobre, distaccando di 15 punti gli altri rivali, sebbene il 32% degli intervistati affermi che non sanno ancora per chi votare o che non voteranno affatto. Forsyth, come da regolamento ha presentato oggi le dimissioni al sindaco nel popolare quartiere di La Victoria a Lima, nell’ultimo giorno utile per i candidati che intendono correre per la presidenza. “Mi candido alla presidenza del Perù, ma per fare quello che stiamo facendo ora, con lo stesso atteggiamento, ma per tutti e in grande stile”, ha detto oggi Forsyth nel suo discorso a  una televisione locale. Il Paese, impantanato nella crisi pandemica e in recessione economica, pare puntare su questo ex calciatore che in carriera ha militato con diversi club, tra i quali: Borussia Dortmund, Alianza Lima e Atalanta (anche se non è mai sceso in campo come titolare). Forsyth, in possesso di passaporto tedesco e britannico, eletto nel 2018 sindaco di uno dei distretti più malandati di Lima, si è unito solo tre mesi fa a un partito di centro-destra, fondato da un pastore evangelico. Tra i candidati alle presidenziali c’è l’ex candidata alla presidenza Keiko Fujimori -figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori- indagata per riciclaggio di denaro e per aver ricevuto somme di denaro dalla brasiliana Odebrecht durante la sua campagna elettorale nel 2011. Fujimori, che guida il partito di destra Fuerza Popular, ha il 5% di consenso nel sondaggio Datum, così come l’economista e saggista Hernando de Soto, che si è recentemente unito al partito centrista Avanza País. I peruviani andranno alle urne per sostituire il presidente Martín Vizcarra, in carica dal marzo 2018 in seguito alle dimissioni di Pedro Pablo Kuczynski accusato di corruzione. In aprile saranno eletti anche i 130 nuovi membri del Congresso unicamerale peruviano. Mentre sono 24 i partiti in lizza che entro il 22 dicembre dovranno presentare ufficialmente al Congresso, le loro candidature per le presidenziali dell’11 aprile 2021.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI