Conclusi i festeggiamenti per il patrono di Chiaramonte Gulfi

Tempo di lettura: 3 minuti

“In occasione dei festeggiamenti in onore a San Vito martire, patrono di questa città, la parrocchia Santa Maria La Nova e l’amministrazione comunale dedicano questo luogo alla memoria del sacerdote Salvatore Curatolo nel XX anniversario della sua morte e rettore di questa chiesa dal 1973 al 2000, per l’opera meritoria svolta nell’intero territorio”. E’ questo il testo della lapide che è stata scoperta ieri sera e che ha caratterizzato l’intitolazione dello spazio adiacente la chiesa di San Vito al sacerdote che ha reso testimonianza, con il suo impegno, di grande attenzione nei confronti dei devoti del patrono di Chiaramonte Gulfi. Ieri, le celebrazioni si sono concluse con uno speciale momento di partecipazione, reso ancora più prestigioso, oltre che dalla scopertura della lapide, dalla presenza del vescovo della diocesi di Caltanissetta, mons. Mario Russotto. E’ stato proprio mons. Russotto a presiedere la santa messa solenne che ha concluso i festeggiamenti in onore del martire giovinetto. Il vescovo e i parenti di padre Curatolo hanno tratteggiato le caratteristiche salienti di una figura molto apprezzata a Chiaramonte Gulfi, sempre disponibile con tutti. A margine dell’appuntamento, tutta una serie di ringraziamenti.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI