Allenamenti con Santa Croce e Gela per il Città di Comiso calcio

Tempo di lettura: 2 minuti

Sta proseguendo senza un istante di tregua la preparazione atletica dell’Asd Città di Comiso che, adesso, sarà chiamato alla riprova dei fatti con i primi allenamenti congiunti. Già oggi, alle 18, al Kennedy, i verdearancio si confronteranno con la locale formazione del Santa Croce che milita nel campionato di Eccellenza. Sabato, invece, è in programma un altro allenamento congiunto con il Gela calcio. E questa volta si dovrebbe tenere al Borgese di Comiso. “I test, in questa fase della preparazione – afferma Gaspare Violante – sono di fondamentale importanza perché ci debbono fare comprendere a che punto siamo arrivati. Ci consentono, insomma, di capire se è necessario intervenire e in che modo. In ogni caso, continuiamo a lavorare con grande dedizione e passione. Sono molto orgoglioso di questo gruppo che sta dimostrando grande maturità e responsabilità”. Intanto, in queste ore, sono state ufficializzate le squadre che comporranno il girone D del torneo di Promozione. Assieme all’Asd Città di Comiso, altre quattordici formazioni. Qual è l’impressione di Violante? “Devo dire che è accaduto quello che mi aspettavo – aggiunge – con l’Avola che sembra proprio una buona squadra, così come anche il Canicattini sebbene in molti non lo sappiano. E poi anche Gela Fc e Mazzarrone possono puntare a un campionato di vertice. Senza dimenticare l’outsider Sporting Eubea. Noi? Cercheremo di recitare un ruolo da protagonista. Ci stiamo allenando e preparando per questo. Ci vuole molta umiltà e dedizione al lavoro di tutti i giorni per migliorare passo dopo passo”. L’Asd Città di Comiso continua, comunque, a sondare ancora il mercato. “Non si finisce mai di fare delle valutazioni di massima – spiega il diesse Alessandro Nifosì – ed è probabile che si possa annunciare un altro arrivo da qui alle prossime ore. Abbiamo dimostrato di avere a cuore le sorti della squadra calcistica di questa città e la società si sta muovendo per fare tutto quanto rientra nelle proprie possibilità allo scopo di migliorare la consistenza del gruppo. Siamo molto curiosi di vedere all’opera i nostri ragazzi in occasione delle prime amichevoli, o allenamenti congiunti come si dice adesso, e speriamo di essere riusciti a capitalizzare al massimo il gran lavoro fatto effettuare dallo staff tecnico”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI