Opposizione ispicese giudica inadempiente Amministrazione su alcune scelte

Un’Amministrazione Comunale inadempiente su argomenti di importanza fondamentale per la comunità ispicese. È quanto sostengono i consiglieri comunali di opposizione Serafino Arena, Giuseppe Barone, Giuseppe Corallo, Carmelo Denaro, Giannella Isaurico, Gerry Leontini, Giuseppe Pluchinotta, Matilde Sessa e Giuseppe Quarrella con riferimento all’ultima seduta del Consiglio Comunale di martedì scorso chiamato a discutere su importanti punti fortemente voluti dai consiglieri di opposizione e riguardanti la salute pubblica, la riorganizzazione dei servizi sociali, la situazione finanziaria dell’ente. Affrontato il problema delle installazioni degli impianti di radiotelefonia mobile. Nello specifico è stata approvata, da parte dei consiglieri di opposizione, una mozione di indirizzo che impegna l’Amministrazione Comunale a predisporre, urgentemente, un’apposita cartografia per la localizzazione delle ubicazioni idonee all’installazione di antenne per la telefonia mobile, così come previsto dal Regolamento in materia adottato, tra l’altro, dallo stesso civico consesso nel 2018 e che a distanza di 18 mesi non risulta ancora redatta.
Un ritardo inammissibile visto che in gioco c’è la salute dei cittadini che devono essere informati correttamente. Così come ci risulta inammissibile la totale indifferenza dell’Amministrazione sul tema della riorganizzazione dei Servizi Sociali e del potenziamento della Protezione Civile nonostante nell’ultimo Consiglio Comunale furono approvate tre importanti mozioni di indirizzo a tutt’oggi disattese e per le quali è stata reiterata una nuova mozione ad adempiere. Si spera, anche in questo caso, in una risposta rapida vista ancora l’attuale emergenza causata dal Covid-19. ​
L’inadempienza di questa Amministrazione risulta infine catastrofica riguardo la redazione del Piano di Riequilibrio. Durante la discussione di tale argomento è venuto fuori che nulla è stato fatto a poco meno di trenta giorni dalla scadenza della presentazione per l’approvazione dello stesso. Una situazione che porterà, molto
probabilmente, la città ad un altro dissesto economico. Sempre nel corso dell’ultima seduta è stato scongiurato, fortunatamente, un ulteriore danno economico grazie all’input dato dai consiglieri di opposizione in merito agli ultimi decreti relativi alla sospensione dei mutui. Fino a martedì scorso nulla era stato fatto in tal senso, cercando di recuperare il giorno seguente, peraltro data ultima per la consegna, presentandone richiesta.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI