Modica. Aperte due nuove aree sgambamento per cani

0
1287

La seconda e la terza area sgambamento per cani sono state aperte questa mattina nel quartiere Sorda e a Modica Alta. E’ stato il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ad aprire le porte delle due nuove strutture messe a disposizione di tutti gli amanti degli animali ed in particolar modo di chi vive in appartamento e non ha la possibilità di far correre e giocare in piena libertà il proprio cane. Le due aree sono state create in zone strategiche, densamente abitate, sfruttando due terreni di proprietà comunale per circa 2 mila metri di estensione. La prima ad essere stata aperta è stata quella del quartiere Sorda, adiacente alla caserma dei Vigili del Fuoco. Tra querce secolari e caratteristici alberi di ulivo, si potrà far giocare il proprio cane in totale sicurezza visto che l’area è totalmente recintata. Dispone inoltre di acqua corrente per fare bere il proprio amico a quattro zampe e presto anche di giochi adatti a loro, gli stessi che sono stati installati nella prima area aperta a S.Giuseppe U Timpuni. La zona verrà inoltre dotata di panchine e tavolini oltre che di giostre per bambini, in modo da creare una piccola oasi dedicata alle famiglie nel cuore del Polocommerciale. Struttura simile a Modica Alta, in Piazza Consolo, dove nei pressi del parcheggio è nata la terza area attrezzata per cani. La zona potrà rappresentate anche un punto di incontro per i tanti appassionati cinofili. Soddisfatto il Sindaco, Ignazio Abbate: “Abbiamo voluto completare quella che era la programmazione per mettere a disposizione degli amici a quattro zampe delle aree dove lasciarli liberi e socializzare anche con altri esemplari. Abbiamo scelto due zone tranquille ma nel contempo vicinissime alle abitazioni delle persone che non hanno dove far passeggiare i loro cani. In questo modo le tre zone più grandi della Città sono dotate di area sgambamento cani arricchite anche da arredi urbani utili per le famiglie che potranno ritrovarsi in tranquillità e passare qualche ora di tempo tutti insieme”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.