Pd Ragusa chiede potenziamento rete di solidarietà più efficace

“Siamo consapevoli che è opportuno, in questo momento di emergenza sanitaria, potenziare ulteriormente la rete di solidarietà che il Comune di Ragusa ha attivato per sostenere le numerose famiglie in difficoltà, che non ce la fanno perché costrette a casa senza potere lavorare. Sono però necessari degli accorgimenti affinché questo servizio di supporto possa rendere al meglio, per garantire le necessarie risposte alla cittadinanza, soprattutto a chi ha bisogno”. E’ quanto rilevano i consiglieri comunali del Pd, Mario Chiavola e Mario D’Asta, dopo avere preso atto di alcune situazioni di criticità riguardanti il numero unico attivato in questi giorni dall’ente di palazzo dell’Aquila e che consente alla collettività di potere usufruire del servizio di supporto svolto dai volontari della Protezione civile e non solo. “Sarebbe opportuno, ad esempio – consigliano Chiavola e D’Asta rivolgendosi al sindaco – che il personale in forza a quei settori che, attualmente, per forza di cose, stante l’attuale blocco di tutte le attività, risultano essere non produttivi, possa essere dislocato a supporto di chi già opera per la rete di protezione e solidarietà, così da garantire manforte a chi si sta adoperando per espletare il servizio nel migliore dei modi. Sarebbe la strada più indicata per far sì che il Comune dia le risposte che tutti si attendono in questa delicata fase di emergenza sanitaria, soprattutto alle persone che hanno grandi difficoltà. Ci risulta che alcune famiglie non riescono a contattare il servizio preposto. Sarebbero pochi gli operatori, a fronte del numero di chiamate che arrivano, che raccolgono le istanze. Ed è stato segnalato anche che il numero è quasi sempre occupato. Quindi, trasferendo temporaneamente alcune unità di personale, si garantirebbe l’auspicato potenziamento del servizio. Dovrebbe essere una strada da percorrere in tempi rapidi. Almeno lo auspichiamo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI