Dalla Sicilia progetto biocontenimento Covid.Asp Ragusa capofila

E’ denominato “Health Biosafety Training” ed è un progetto tutto siciliano che sviluppa tutte le procedure di biocontenimento del Coronavirus. L’iniziativa nasce grazie alla sinergia con il ministero della Salute, e nasce dalla collaborazione tra assessorato della Salute della Regione siciliana, Asp7 di Ragusa, Asp di Trapani e Ordine dei medici di Palermo. Si tratta nella sostanza di formare i soggetti coinvolti nella gestione di un’emergenza sanitaria attraverso cicli formativi periodici con test di valutazione, lezioni frontali con simulazioni, lezioni di biocontenimento destinate a tutto il personale delle Aziende sanitarie regionali ma anche alle forze dell’ordine. L’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa è capofila di questo progetto e si è dotata di disposizioni per le varie esercitazioni oltre ad una barella in biocontenimento e una camera a pressione negativa Isoark. Sono già in corso sul sito dell’Ordine dei medici di Palermo le prime videolezioni sulle varie procedure, anche inerenti la vestizione e svestizione dei dispositivi per biocontenimento.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI