Nuovo esodo dal Nord e anziani soli. Il monito del M5S Ragusa

Il gruppo consiliare M5s Ragusa pone all’attenzione dell’amministrazione comunale due importanti questioni. Una riguarda il ritorno, in queste ultime ore, di altre persone dalla Lombardia attraverso i treni che dal Nord hanno raggiunto il Sud durante la notte. L’altra attiene al dramma degli anziani soli che, senza potere più contare su un’adeguata assistenza, si trovano in grosse difficoltà e non riescono più ad espletare le normali faccende quotidiane nella maniera dovuta.

“Con riferimento alla prima questione – affermano i consiglieri del gruppo M5s Ragusa – alla luce del nuovo esodo di massa di cui abbiamo avuto notizia, invitiamo il sindaco a intensificare i controlli su chi arriva dalle aree più a rischio affinché gli stessi, così come previsto tra l’altro dalla nuova ordinanza del governatore siciliano, possano autodenunciarsi e porsi in isolamento. E’ chiaro che, mentre tutti restiamo a casa, continuare a ospitare gente dal Nord fa diventare maggiore il rischio. Ci appelliamo al senso di responsabilità di chi sta ritornando ma chiediamo una attenzione supplementare nei controlli”.

L’altro punto si collega alle numerose segnalazioni concernenti la presenza di anziani soli in varie zone del centro storico superiore. “Anziani soli così come sarebbe potuto accadere prima dell’emergenza sanitaria – affermano i consiglieri M5s – ma a maggior ragione adesso chiediamo all’assessorato ai Servizi sociali del Comune di potenziare il monitoraggio di queste persone affinché i riflettori nei loro confronti possano essere puntati in maniera maggiore rispetto al recente passato. Sappiamo che non è semplice alla luce di quello che sta accadendo ma è opportuno uno sforzo supplementare da parte di tutti. Anche i vicini, con le dovute precauzioni ovviamente, possono preoccuparsi di monitorare lo stato di salute di chi sanno essere anziano e abitare da solo. E’ necessario che in tutta la città possa estendersi una rete complessiva di solidarietà per supportare chi potrebbe trovarsi in grave difficoltà”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI