Contrasto Covid-19. Le misure di contenimento dalla Prefettura

A seguito dell’entrata in vigore dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri che hanno introdotto un insieme di misure volte a fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria consentendo gli spostamenti esclusivamente per “comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute” e alla luce delle direttive impartite dagli Organi centrali, anche la Prefettura di Ragusa, pur mantenendo il ruolo di ufficio strategico che deve garantire il coordinamento di tutte le componenti interessate al fine del monitoraggio sull’attuazione delle citate misure e per assicurare adeguate risposte ai cittadini, ha adottato iniziative volte a ridimensionare significativamente le presenze negli uffici attraverso il ricorso allo strumento del lavoro agile e favorendo al massimo la fruizione delle ferie e degli altri congedi da parte del personale nonché limitare gli ingressi esterni.

A scopo cautelativo è stata altresì effettuata la disinfezione dei locali della Prefettura, in un’ottica di prevenzione e rispetto.

Nell’ambito delle misure predisposte, talune attività che possono essere svolte anche da remoto sono state snellite dalla presenza fisica del personale, ferma restando, in rotazione la presenza dei dirigenti, soprattutto per l’assolvimento delle funzioni emergenziali indifferibili di coordinamento in relazione all’emergenza in atto.

Al fine di contemperare l’interesse della salute pubblica con quello della continuità dell’azione amministrativa, le attività di ricevimento del pubblico o erogazione diretta dei servizi al pubblico sono prioritariamente garantite con modalità telematica e comunque con modalità tali da escludere o limitare al massimo la presenza fisica negli uffici (ad esempio appuntamento telefonico o assistenza virtuale). Nei casi in cui il servizio non possa essere reso con le predette modalità, gli accessi negli uffici interessati devono essere scaglionati, anche mediante prenotazione di appuntamenti.

In un’ottica di cautela e di rispetto delle prescrizioni di D.P.C.M., nell’ambito delle attività indifferibili, sono state, pertanto, svolte riunioni da remoto con le Forze di polizia, l’ASP, i Sindaci e le Associazioni di categoria al fine di mantenere costanti i contatti e monitorare l’applicazione delle misure introdotte dai D.P.C.M.

In tali occasioni, molteplici sono state le questioni affrontate e i chiarimenti, ai quali si è giunti in sinergia, in ordine all’esatta interpretazione dei singoli divieti e delle attività permesse.

Numerose anche le denunce alla Polizia postale di soggetti che, attraverso l’utilizzo dei social media, hanno diffuso notizie totalmente prive di fondamento, creando allarme sociale, disorientando le persone e condizionandone in maniera errata e pericolosa i comportamenti

In questo particolare momento nel quale è invece, più che mai, indispensabile l’ufficialità delle comunicazioni e l’uniformità dell’informazione oltre ad un alto senso di responsabilità e grande rispetto verso tutti coloro che sono impegnati in modo incessante per garantire assistenza, vigilanza, nonché per garantire i servizi essenziali assicurando, anche in condizioni di eccezionalità, il regolare svolgimento delle primarie attività quotidiane. A tutti loro deve doverosamente essere rivolto un sentito ringraziamento da parte di tutta la comunità.

In tale contesto, si ribadisce ancora una volta l’invito a voler evitare commenti, considerazioni e valutazioni strettamente personali non fondate su riscontri scientifici o riportanti notizie acquisite da fonti non ufficiali e a voler, piuttosto, assumere informazioni esclusivamente tramite i siti governativi e istituzionali in genere, facendo principalmente riferimento al sito del Governo, www.governo.it, a quello del Ministero della Salute, www.salute.gov.it e all’indirizzo del Dipartimento della Protezione Civile, www.protezionecivile.gov.it, del Ministero dell’Interno www.interno.gov.it e Prefettura di Ragusa, www.prefettura.it/ragusa.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI