Emergenza coronavirus. Norme di comportamento per il cittadino

 I cittadini residenti asintomatici o con sintomi influenzali (febbre, tosse) che NON sono stati esposti alla possibilità di contagio per:

•         Viaggio o residenza in Cina negli ultimi 14 giorni

•         Contatto stretto con un caso probabile o confermato di infezione da Coronavirus

•         Lavoro o ingresso in una struttura sanitaria dove sono ricoverati pazienti con infezione accertata da COVID-19.

 NON devono sottoporsi al tampone faringeo e NON devono recarsi in Pronto Soccorso.

In caso di sintomi, dopo possibile esposizione al contagio, DEVONO CHIAMARE il Medico Curante o il 112 o il 1500.

 I cittadini asintomatici che provengono dalle Regioni Italiane interessate dalle misure di contenimento del contagio (Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte) NON DEVONO sottoporsi al tampone faringeo e NON DEVONO RECARSI IN PRONTO SOCCORSO.

 In caso di sintomi (febbre, tosse e difficoltà respiratoria) NON DEVONO RECARSI IN PRONTO SOCCORSO MA DEVONO CHIAMARE IL MEDICO CURANTE O 112 O IL 1500 per le indicazioni specifiche.

Il Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Ragusa (numero di emergenza Coronavirus 366-9302528) provvederà a dispensare i tamponi faringei a domicilio ai casi selezionati.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI