Confermato. Il 19 aprile in Sicilia elezioni nelle ex Province

Confermata dunque la data del 19 aprile prossimo per le elezioni di secondo livello per Città metropolitane e Liberi consorzi comunali in Sicilia. E’ stato, infatti, bocciato in Commissione Affari istituzionali il Ddl che intendeva posticipare.

«Abbiamo accolto positivamente – afferma l’assessore regionale alle Autonomie Locali Bernadette Grasso – l’esito della votazione di ieri in commissione Affari istituzionali. Non è vero che è stato l’orientamento del governo regionale ad andare sotto, anzi è passata la linea che sosteniamo da tempo: tornare alle urne al più presto, cioè il 19 aprile, come stabilito in giunta. Una posizione fortemente sostenuta, peraltro, in commissione e in conferenza dei capigruppo. Intendiamo, infatti, rispettare l’impegno a restituire rappresentatività democratica alle Città metropolitane e ai Liberi consorzi comunali, chiudendo la lunga e difficile stagione dei commissariamenti».

Il no all’ennesimo rinvio della consultazione, dunque, «non puòche lasciarci soddisfatti», conclude.

“È corretto che il 19 aprile sindaci e consiglieri comunali eleggano gli organi di secondo livello di Liberi Consorzi e Città Metropolitane, per garantire piena funzionalità ai nuovi enti che sostituiscono le ex Province, mantenendo le loro funzioni”. Lo dice Giuseppe Lupo, capogruppo del PD all’Ars.

“Ci aspettiamo – aggiunge Lupo – che il governo Musumeci preveda, nel prossimo bilancio regionale, risorse sufficienti per i servizi che gli enti di area vasta sono chiamati a svolgere per la comunità”.
“La maggioranza, che è stata battuta in commissione Affari istituzionali e che è tuttora divisa fra chi vuole elezioni ad aprile e chi invece vuole il rinvio, la smetta di litigare: adesso – conclude Lupo – la parola passi ai sindaci ed ai consiglieri comunali”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI