Calcio, Serie D. Marina di Ragusa perde di misura col Palermo

0
471

Alla fine il Marina di Ragusa ha dovuto soccombere, ma di misura, contro il blasonato Palermo che vince in trasferta grazie al gol di Nando Sforzini. Tre punti sudati e che alla fine permettono ai rosanero di mantenere cinque punti di vantaggio sul Savoia, corsaro a Marsala.

Gli ospiti hanno sofferto e  segnato nella ripresa con  il gol  venuto dall’istinto di attaccante di Sforzini, giocatore che può cambiare il match in qualsiasi momento grazie alla sua esperienza. Bene anche la difesa, diligente e al contempo ordinata.

Il Marina di Ragusa ci ha provato, ha anche giocato bene per larghi tratti di match ma la qualità dei rosanero alla fine è stata determinante. Continua quindi il duello a distanza con un Savoia che non molla e che attende lo scontro diretto per avvicinarsi ai rosa.

La cronaca: Pergolizzi si affida in avanti a Sforzini assieme a Felici e Floriano. E’ il Marina di Ragusa però ad andare subito vicinissimo al gol, da 40 metri gran tiro da parte di Schisciano, palla che sbatte sul palo con Pelagotti battuto, grande gesto tecnico. 11’ Palermo vicinissimo al gol, grande azione di Floriano che scappa sullo stretto e tira in porta, salvataggio del portiere del Marina di Ragusa.

Squadra locale che gioca un discreto calcio e non ha nessun timore reverenziale nei confronti del Palermo. 24′ gran palla di Langella in mezzo, Sforzini di testa, ma l’attaccante mette poca potenza. 36′ Palermo vicino al gol, tiro dalla distanza non irresistibile di Langella, il portiere del Marina di Ragusa però per poco non fa una papera clamorosa e riesce con l’aiuto della traversa ad evitare il peggio. 40′ gran palla di Felici per Langella che arriva dalle retrovie, carica il destro ma la conclusione è da dimenticare.

Ripresa, il Palermo passa al 52’: Sforzini sul filo del fuorigioco riesce a controllare palla di petto e mettere alle spalle di Pellegrino, gol da attaccante di razza e rosa avanti. 63′ occasionissima per il Marina di Ragusa, palla in mezzo per Sidibè che tutto solo non riesce di testa a spingere in porta la palla del pareggio.

Intanto Pergolizzi mette dentro Ambro e Silipo per dare maggiore linfa alle azioni offensive dei rosanero. 77′ azione importante del Palermo, palla in profondità per Floriano che prova il pallonetto ma la sfera finisce di poco a lato, dando l’illusione ottica del gol. 86′ Marina di Ragusa ad un passo dal pari, Pietrangeli da ottima posizione tira in porta, Lancini salva quasi sulla linea. 94′ brivido per il Palermo, Velagni tira dalla distanza e palla che sfiora il palo. Finisce 0-1, tre punti d’oro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.