Vandalismo al Cimitero di Ragusa Ibla. Chiavola chiede controlli

0
419

“Ci segnalano, ancora una volta, che le lapidi dei defunti al cimitero di Ragusa Ibla sono prese di mira dai vandali e dai ladri. Purtroppo, c’è ancora chi si rende protagonista di gesti assurdi, da biasimare e che si commentano da soli. E’ stata presentata anche una denuncia ai carabinieri in seguito a uno degli ultimi episodi più gravi, caratterizzato dal rinvenimento di un portavasi danneggiato assieme alla pergamena in ceramica di una lapide, contenente le foto”. A sottolinearlo è il capogruppo del Pd al Consiglio comunale di Ragusa, Mario Chiavola, che sollecita interventi di controllo mirati. “Alla luce di quanto ci viene spiegato – continua il rappresentante del Partito Democratico – sembra proprio che, chiunque, possa entrare all’interno del cimitero e fare quello che voglia, perfino vandalizzare le lapidi senza che nessuno se ne accorga. Ecco perché chiediamo all’amministrazione comunale di prendere a cuore la questione e di verificare la possibilità dell’installazione di un servizio di sorveglianza mirato cosicché i responsabili di questi gesti esecrabili possano essere individuati. Il mancato rispetto dei defunti? Episodi molto gravi che, a quanto ci dicono, si verificano ormai da tempo, almeno al cimitero di Ibla, e a cui sarebbe necessario porre un freno deciso”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.