Province Siciliane, si voterà il 19 aprile

0
818

Il governo regionale siciliano ha fissato per il 19 aprile le elezioni per le ex Province oggi Liberi Consorzi Comunali. Si tratta di elezioni di secondo livello e, quindi, non voterà il pololo ma saranno chiamati alle urne tutti i sindaci e i consiglieri dei 390 Comuni dell’isola attualmente in carica. Nelle tre Città metropolitane di Palermo, Catania e Messina verranno eletti solo i Consigli, in quanto il sindaco coincide, di diritto, con il primo cittadino del Comune capoluogo. Nei sei Liberi consorzi (Trapani, Agrigento, Enna, Caltanissetta, Ragusa e Siracusa) le elezioni riguarderanno presidenti e Consigli. Se non ci saranno ulteriori novità, dopo la lunga stagione dei commissariamenti, iniziata nel 2012, gli enti intermedi torneranno dunque ad avere una gestione politica, sebbene con modalità diverse rispetto al passato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciannove + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.