Ragusa in Movimento e le Luci natalizie accese

0
322

“Così come a inizio dicembre avevamo sollevato la questione riguardante il ritardo con cui le luminarie natalizie erano state installate (infatti in quel momento di festoni di luci non si registrava neppure l’ombra) ora che siamo quasi a metà gennaio mettiamo in rilievo che le suddette luminarie, in alcune zone della città, come ad esempio a Ibla, non sono state ancora rimosse. Per quale motivo? Forse per recuperare il ritardo legato all’installazione? Ma che senso ha?”.
E’ il presidente dell’associazione politico culturale Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, a mettere in rilievo l’anomalia. “Nulla di così grave, naturalmente – chiarisce Chiavola – rispetto ad altre problematiche e disfunzioni presenti nella nostra città. Però colpisce che chi sabato e domenica, nonostante le rigide temperature, ha scelto di passeggiare in piazza Duomo e zone limitrofe ha dovuto prendere atto della presenza persistente addirittura di un albero di Natale tutto illuminato. Ci chiediamo: ma è mai possibile che in questo Comune non si riesca a programmare alcunché con la dovuta tempistica? Possibile che nessuno abbia dato disposizioni dal giorno dopo l’Epifania quanto meno per spegnere, se non rimuovere, le suddette illuminazioni natalizie? Riteniamo che non ci voglia davvero poi tanto nella programmazione di quegli adempimenti che dovrebbero essere gestiti nell’alveo dell’ordinaria amministrazione. E, invece, niente. Anche la semplice rimozione delle luminarie natalizie finisce con il diventare oggetto di critica. Come se il Natale, ogni anno, venisse in periodi differenti. Speriamo, a questo punto, che qualcosa di meglio succeda in occasione delle prossime festività natalizie”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.