Modica. Piazza Mazzini cambia look, sarà zona pedonale

Piazza Mazzini, nel cuore del centro storico di Modica, cambia volto. Quello che è uno scorcio tipico della Città, troppo spesso abbandonato e non valorizzato abbastanza, cambierà radicalmente il proprio aspetto migliorando la vivibilità e la fruibilità. A comunicarlo è il Sindaco, Ignazio Abbate, che annuncia a breve la partenza dei lavori: “Abbiamo delle idee importanti per piazza Mazzini – commenta il Primo Cittadino – che diventerà un altro salotto buono del nostro centro storico. La piazzetta verrà trasformata in zona pedonale con panchine e verde pubblico e accesso consentito solo ai residenti per raggiungere le proprie abitazioni ma in ogni caso sarà assolutamente vietato il parcheggio. E’ chiaro che la pedonalizzazione delle zone del centro storico deve andare di pari passo con l’aumento dei servizi come il rifacimento del parcheggio di Viale Medaglie D’Oro grazie al nuovo appalto di gestione di strisce blu che prevede anche le navette gratuite per raggiungere varie zone del centro, ma anche la valorizzazione del parcheggio di Piazzale Falcone Borsellino dove, grazie ai fondi del GAL, verrà disciplinata la sosta con diversi interventi di miglioria previsti. La direzione che abbiamo intrapreso è quella: limitare sempre di più la presenza delle auto nel centro storico rendendolo sempre più accogliente per i turisti e gli stessi residenti che dovranno avere più servizi per limitare i disagi fisiologici di chi abita in qualsiasi centro storico”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI