La via del riscatto di Mariolina Venezia da Rai Uno a ChocoModica

Una chiusura col botto quella della rassegna di ChocoMoBook. Ospite la famosa scrittrice Mariolina Venezia dalla cui penna è nata il Sostituto Procuratore Imma Tataranni, recente protagonista di una seguitissima fiction su Rai Uno campione di ascolti. Intervistata da Chiara Scucces, l’autrice ha presentato la nuova puntata delle avventure di Imma “La via del riscatto”. L’indagine si snoda nel cuore dei Sassi, a Matera, fra antichi monasteri, madonne bizantine, grotte e mura seicentesche. Al quarto appuntamento, Imma Tataranni è piú insofferente e peggio vestita che mai. Con lei ritroviamo la colorata tribú che sempre l’accompagna. La suocera, che giocherà un ruolo nell’indagine, sperando di conquistare terreno nella Matera bene. La cognata, che sente i fantasmi. E il marito Pietro, che ha tanta pazienza, ma prima o poi la potrebbe perdere. Come in una partita a poker, la piemme materana in tacco dodici dovrà capire, fra i tanti sospettati, chi è che bluffa. Ma anche tenere a bada il bel maresciallo Calogiuri, che sentendosi trattato come un toy boy le fa imbarazzanti scenate di gelosia. Per non parlare di sua figlia Valentina, che abbraccia ideologie estreme, e potrebbe mettere nei guai anche lei. Della sua creatura, Mariolina Venezia dice: “Porta con sé la forza dei deboli che credono in se stessi, è una donna che si autodetermina, che sceglie come rapportarsi eroticamente. Pur non essendo la bellona di turno ha una vita erotica, si gusta l’esistenza insieme al marito, si esprime con i colori e non si castra”. Mariolina Venezia ha vinto in carriera il Premio Campiello per “Mille anni che sto qui” che racconta la storia di una famiglia lucana dall’Unità d’Italia alla caduta del Muro di Berlino. Per la televisione ha lavorato come sceneggiatrice per diverse fiction tra cui La Squadra e Don Matteo.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI