La fanfara dei bersaglieri scuote il sabato di ChocoModica

0
628

La fanfara dei bersaglieri è stata la protagonista indiscussa del sabato pomeriggio di ChocoModica. Grazie al primo raduno provinciale degli appartenenti allo storico Corpo, per l’occasione guidati dal Comandante del Comando Militare Esercito – Sicilia, Generale Maurizio Scardino, le migliaia di visitatori della kermesse modicana hanno potuto ascoltare, tra le altre, la famosissima marcia “Flik Flok” eseguita come da tradizione di corsa. I bersaglieri si sono fermati sotto il monumento al milite ignoto e, mentre depositavano una corona di alloro in memoria dei caduti di tutte le guerre, hanno eseguito quella che universalmente viene riconosciuta come l’inno non ufficiale delle forze armate, la Leggenda del Piave. E’ stata quindi la volta dell’Inno di Mameli cantato a squarciagola oltre che dagli stessi militari anche dal numeroso pubblico che nel frattempo si era formato attorno al battaglione. Dopo la commemorazione, agli ordini dei rispettivi comandanti, i bersaglieri divisi in tre squadre hanno percorso sempre rigorosamente a passo spedito il centro storico di Modica. Con loro anche gli ex bersaglieri che hanno mantenuto intatto il senso di appartenenza e l’orgoglio del bersagliere correndo anche loro dietro la fanfara.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quindici − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.