Arrivano alberi di Natale “Spelacchio” improponibili. Per Ragusa in Movimento è il caso di sostituirli

“Ci saranno senz’altro delle valide motivazioni che, al momento, non ci è dato conoscere e che, sinceramente, ci sfuggono. Ma sembra improponibile la presenza in piazza Duca degli Abruzzi, a Marina, e in piazza San Giovanni, nel cuore del centro storico superiore, di due alberi di Natale che i cittadini, giustamente, mutuando quanto accaduto a Roma qualche tempo fa con la sindaca Raggi, hanno denominato “spelacchio”. Ma non era possibile pianificare qualcosa di più dignitoso? Possibile che anche le cose semplici, in questa città, devono per forza diventare difficili?”. Lo dice il presidente dell’associazione politico-culturale Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, il quale ritiene che i due alberi di Natale collocati nelle piazze in questione, in vista delle prossime festività natalizie, siano semplicemente la cartina di tornasole della mancanza di decoro con cui purtroppo i ragusani, ormai da tempo, sono abituati a fare i conti. “Davvero piange il cuore – continua Chiavola – prendere atto di questa disattenzione. Sia chiaro, non si pretende chissà quale sfarzo. Capiamo bene che non sono tempi per spese folli. Ma un minimo di attenzione in più non guasterebbe. Per cui, se siamo ancora in tempo, è bene chiedere all’amministrazione comunale di provvedere, facendo marcia indietro, incaricando chi di dovere di sostituire questi alberi con altri più dignitosi. E speriamo che lo stesso metro non si utilizzi anche per Ibla dove, pure, sarebbe opportuno garantire la presenza di un albero che consenta di respirare il clima natalizio”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI