Accordo Comune di Ispica e Consorzio Tutela del Cioccolato Modicano. I prodotti al sesamo di Ispica a Chocomodica

0
385

Le fasi di lavorazione deI prodotti al sesamo presidio Slow Food di Ispica saranno illustrate nei laboratori di Chocomodica 2019, la rassegna nazionale che si terrà a Modica dal 5 all’8 dicembre prossimi e che si sta aprendo alla promozione di altre eccellenze dolciarie del territorio. In questo processo di allargamento fra i primi dolci ad essere coinvolti ci saranno la ghiugghiulena (o cobaita) e gli altri prodotti fatti col sesamo di Ispica. Il vice sindaco e assessore allo Sviluppo economico di Ispica, Gianni Stornello, e Nino Scivoletto, direttore generale del Consorzio di tutela del cioccolato di Modica, hanno raggiunto un’intesa in tal senso. Nella serata del 7 dicembre il sesamo di Ispica sarà protagonista di uno dei laboratori che saranno allestiti nell’ambito della rassegna: i trasformatori locali faranno delle dimostrazioni pratiche dei processi di lavorazione del sesamo fino ad arrivare ai prodotti lavorati, dalla ghiugghiulena, il torrone di sesamo che fra l’altro è uno dei dolci tipici del Natale, ai gelati, agli spalmabili. La presenza del sesamo di Ispica a Chocomodica 2019 si inserisce in un progetto più ampio di promozione dei nostri dolci tipici denominato “Dolce Italia” che sarà sviluppato nelle prossime settimane. Coinvolta nell’iniziativa l’Associazione Ghiugghiulena che riunisce i produttori e i trasformatori locali di sesamo.

“Con il Consorzio di tutela del cioccolato di Modica – afferma il vice sindaco e assessore allo Sviluppo economico Gianni Stornello – è nato un confronto fattivo e concreto nel quadro del coinvolgimento dei dolci tipici locali del territorio in accoppiata col cioccolato di Modica. E in questo coinvolgimento il sesamo di Ispica sta avendo un trattamento privilegiato per il quale ringrazio il Consorzio e il suo direttore Nino Scivoletto per la sensibilità e la disponibilità dimostrate. Un risultato che premia il lavoro che l’Amministrazione comunale di Ispica sta facendo in direzione della promozione su vasta scala dei prodotti tipici locali: oggi è di scena il sesamo, domani toccherà alla carota igp e ai vini doc locali: un’enogastronomia di qualità da un’agricoltura di qualità”.

“Siamo pienamente convinti che, dopo i danni di straordinaria entità subiti dalla nostra agricoltura, la promozione dei prodotti tipici locali abbia un ruolo fondamentale nella ripresa delle attività produttive”, è il commento del sindaco di Ispica, Pierenzo Muraglie. “Questo risultato – prosegue il sindaco – dimostra che il nostro impegno di queste ore è volto non solo alla vicinanza piena ed incondizionata alle aziende e a quanti hanno subito danni con azioni rivendicative forti per avere celermente gli attesi risarcimenti. Siamo anche impegnati a ribadire che l’eccellenza dei nostri prodotti non conosce momenti di crisi e che siamo in grado di rialzarci e farci sentire come e più di prima”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.