Scicli. Dopo anni di attesa, la convenzione tra il Comune e il Parco per la gestione del Convento della Croce

La giunta Giannone ha approvato nei giorni scorsi la Convenzione tra il Comune e il Parco archeologico di Kamarina e Cava Ispica per la gestione dell’ex Convento della Croce, che dall’alto domina Scicli. A lavorare allo storico accordo il vicesindaco Caterina Riccotti, l’assessore Ignazio Fiorilla e il dottor Giovanni Distefano, direttore del Parco. La Regione concederà al Comune per 6 volte all’anno il sito culturale per iniziative che promuovano la fruizione del bene a fini non commerciali. La direzione del Parco concederà 50 ingressi alle delegazioni istituzionali in visita al Comune. L’amministrazione si impegna alla manutenzione della strada che porta al Convento e ad assicurare le piccole manutenzioni e il rifornimento idrico. Il Convento della Croce è uno degli attrattori turistici e culturali più importanti del Sudest siciliano, meta ogni anno di migliaia di visitatori.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI