Modica. Peppe Lucifora non sarebbe deceduto per morte naturale. Ha le mandibole fratturate

Peppe Lucifora non sarebbe deceduto di morte naturale. Questo quanto trapela dall’ispezione cadaverica eseguita nel pomeriggio all’Ospedale Maggiore. Tutto deve essere ancora confermato ma pare che i dubbi dei carabinieri debbano essere confermati anche perché il 57enne modicano presenta fratture ad entrambi le mandibole. L’autopsia non è ancora iniziata. Se ne parlerà intorno alle 20. Ad eseguirla saranno Giuseppe Iuvara, Medico legale e Ortopedico di Ragusa,  e Pietro Zuccarello, medico legale di Catania. L’avvocato Ignazio Galfo che patrocina i fratelli della vittima non ha inteso nominare alcun perito di parte. I due Ctu hanno chiesto 60 giorni di tempo.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI