Modica. Peppe Lucifora non sarebbe deceduto per morte naturale. Ha le mandibole fratturate

0
14056

Peppe Lucifora non sarebbe deceduto di morte naturale. Questo quanto trapela dall’ispezione cadaverica eseguita nel pomeriggio all’Ospedale Maggiore. Tutto deve essere ancora confermato ma pare che i dubbi dei carabinieri debbano essere confermati anche perché il 57enne modicano presenta fratture ad entrambi le mandibole. L’autopsia non è ancora iniziata. Se ne parlerà intorno alle 20. Ad eseguirla saranno Giuseppe Iuvara, Medico legale e Ortopedico di Ragusa,  e Pietro Zuccarello, medico legale di Catania. L’avvocato Ignazio Galfo che patrocina i fratelli della vittima non ha inteso nominare alcun perito di parte. I due Ctu hanno chiesto 60 giorni di tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.