Cerca
Close this search box.

Daverio insulta la Sicilia a “Le Iene”

Philippe Daverio, l’ingrato con la Sicilia dove averci lavorato e guadagnato. Lo storico è stato pesante nei confronti dell’Isola nel corso della trasmissione “Le Iene”.

«Non mi piacciono i cannoli, sono a canne mozze… La Sicilia? Mi fa paura, non ci tornerò», dice a Ismele La Vardera. E aggiunge: «Non accetterei la cittadinanza onoraria da Palazzolo Acreide perché non amo la Sicilia. Il siciliano poi è convinto di essere al centro del mondo”.

Eppure questo “signore” per tanti anni è stato professore all’università di Palermo, assessore al Comune di Salemi e consulente per la festa di S. Rosalia, quando evidentemente apprezzava i soldi che gli versavano quei siciliani così pesantemente insultati. Daverio a #leiene per giustificare la scandalosa sconfitta di Palazzolo Acreide nella finale de Il Borgo dei Borghi (Vince Bobbio città della quale Daverio, presidente di giuria, è cittadino onorario) ci ha ricoperto d’insulti.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top