Monterosso Almo. Stasera in memoria di Padre Pacifico Amato verrano consegnati particolari doni

In occasione dei dei festeggiamenti di Maria Santissima Bambina, la famiglia Scala, di Pozzallo, su volontà del congiunto Alessandro, deceduto qualche mese fa, ex allievo e discepolo a Siracusa di Padre Pacifico Amato O.F.M. presso il convento di S. Giovanni alle Catacombe, questa sera nel corso della messa delle 19,30, donerà dei manufatti in metallo preparati e modellati dal loro familiare. Questi manufatti, di rara bellezza e maestria, saranno non solo di arredo ma anche di utilità presso la tomba di P. Pacifico, situata nella chiesa di S. Anna in Piazza San Giovanni.
È un piacere da parte delle comunità parrocchiale constatare come l’azione sacerdotale di Padre Pacifico, a distanza di 50 anni dalla sua scomparsa, possa essere ricordata e portata avanti sia da coloro che lo conobbero in vita e ne apprezzarono le doti umane e spirituali sia da coloro che ne hanno sentito parlare e che ancora sentono il “profumo“ del suo messaggio cristiano.
Padre Pacifico, al secolo Salvatore Amato, era nato a Monterosso Almo il 6 gennaio del 1918. Vesti’ l’abito francescano, dando inizio al noviziato, il 6 maggio del 1934. Emise la professione temporanea il 12 maggio del 1935 e quella solenne il 27 agosto del 1939. Ricevette l’ordinazione presbiteriale il 22 marzo del 1947. Il 3 giugno sempre del 1947 , proveniente da Scicli, arrivò a Siracusa nel convento di San Giovanni alle Catacombe dove svolse la sua attività fra i giovani quale assistente della Gioventù di Azione Cattolica. Il 4 dicembre del 1967 per volontà dei Superiori fu trasferito a Bagheria e venne assegnato a Baida(PA) presso lo studentato della Provincia Francescana di Sicilia, diventando il confessore spirituale dei chierici. Dopo qualche tempo, anche per l’aggravarsi della malattia polmonare, ritornò a Siracusa presso il Convento di San Giovanni alle Catacombe. Il 20 dicembre del 1969, a 51 anni, chiudeva la sua vita terrena.

Foto Giovanni Bucchieri

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI