Ecco il percorso della 1^ edizione della Gran Fondo Castello dei Conti che si correrà domenica 1a Modica

0
851

Sono finora oltre 120 gli iscritti alla prima edizione della Gran Fondo Castello dei Conti in programma domenica 1 settembre a Modica. Il numero delle adesioni è destinato a crescere ulteriormente. Perché c’è tempo fino a oggi per formalizzarle in caso di concorrenti tesserati dalla Federazione ciclistica italiana, fino a sabato e domenica, un’ora prima della corsa, per quanto riguarda, invece, i tesserati con gli enti di promozione sportiva. L’evento, organizzato dall’Asd Revolution Bike, è una delle tappe del campionato regionale riguardante questa specialità. Il ritrovo sarà in piazza Giacomo Matteotti a partire dalle 7 con la colazione e la verifica. La partenza della gara, invece, è fissata per le 9. La granfondo avrà un tracciato di cinquanta chilometri mentre il dislivello sarà di 1.450 metri. La gara è aperta anche agli escursionisti e alle escursioniste con un tracciato di venticinque chilometri su un dislivello di cinquecento metri. L’itinerario, dopo la partenza, prevede il trasferimento sino a via San Marco Mista dove inizierà la gara vera e propria. Si passerà da un singletrack denominato “Violicci trail” che porterà verso la Sp 51 Modica-Noto per poi passare dalla cava Fasana sino a Frigintini. Da lì si proseguirà per contrada Bibbiola dove ci saranno i singletrack a salire sino a Cava dei Servi. Quindi, si prenderà la salita della Cava Bibbiola che porterà nella Sp 59 Modica-Giarratana. Da qui si scenderà lungo tratti tecnici che porteranno sino all’ingresso della Forestale Salinella. Poi una lunga salita di tre chilometri porterà il gruppo di nuovo nella Sp 59 Modica-Giarratana. Si proseguirà verso l’arrivo passando per alcune zone già percorse sino alla salita impegnativa di un chilometro che anticiperà la parte finale. Per iscriversi basta inviare una mail a segreteria/revolutionbike@gmail.com. “Il percorso è molto tecnico – dicono gli organizzatori dell’Asd Revolution Bike – ma siamo certi che piacerà parecchio agli specialisti ma anche a chi non ha una grande esperienza. Sarà una esperienza straordinaria”. La kermesse è promossa sotto l’egida della Fci e con il patrocinio del Comune di Modica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.