Chiaramonte Gulfi: torna la Sagra dell’uva, la 33^ edizione al mercato ortofrutticolo di Roccazzo

0
797

La macchina organizzativa è già in moto. Sta per tornare uno degli appuntamenti più attesi, la Sagra dell’Uva a Roccazzo. Che, quest’anno, tocca il traguardo della trentatreesima edizione, un record di tutto rispetto. L’allestimento del megaevento da parte dell’Associazione giovanile Roccazzo, che da oltre tre decenni promuove, nella frazione rurale di Chiaramonte Gulfi, un appuntamento di notevole richiamo, ha già preso il via nei giorni scorsi. Sarà ancora una volta il mercato ortofrutticolo della zona ad essere trasformato in una vera e propria cittadella della vendemmia. Dove si attende il tutto esaurito. Un percorso specifico, quello che si intende creare, per trasmettere le sensazioni positive raccolte nelle campagne ai numerosi visitatori che caratterizzeranno la manifestazione. Anche perché la rassegna espositiva dell’uva da tavola rappresenta la migliore occasione per promuovere i prodotti tipici della montagna (assolutamente da provare la specialità dei cuddureddi) che, in questo suggestivo lembo della provincia di Ragusa, risultano particolarmente gettonati. Gli stand che ospiteranno la degustazione dei prodotti insisteranno in uno spazio reso ideale dalla presenza di un ampio parcheggio, pronto a ricevere migliaia e migliaia di visitatori. I componenti dell’associazione hanno pianificato con la massima attenzione tutti gli interventi che, nei prossimi giorni, sarà necessario mettere in campo per fare in modo che, ancora una volta, l’iniziativa possa essere apprezzata da tutti. La “Sagra dell’Uva”, organizzata con il sostegno della Regione, assessorato Agricoltura e Foreste, del Libero consorzio comunale di Ragusa (ex Provincia regionale), dell’Amministrazione comunale chiaramontana, oltre che della Camera di commercio del Sud Est, è pronta a celebrare un’altra tappa della propria lunga storia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

20 − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.