Domenica la festa della Madonna delle Grazie in contrada Barco a Modica, ecco gli appuntamenti

0
1444

Dopo la Giornata di ringraziamento per il Creato, che ha caratterizzato la giornata della vigilia di Ferragosto a contrada Barco, in territorio comunale di Modica, dove sono in fase di svolgimento le celebrazioni in onore della Madonna delle Grazie, la festa entra nel vivo. La Giornata di ringraziamento per il Creato è stata caratterizzata dal corteo dei mezzi agricoli che ha accompagnato la statua della Madonna dalla chiesa fino a Villa Barco dove si è poi tenuta una messa di ringraziamento dopo il raccolto e la benedizione di tutti i mezzi agricoli. Nel corso del fine settimana, intanto, sono previsti gli appuntamenti clou. A cominciare da quelli religiosi. Domani, alle 18,30, ci sarà la recita del Rosario e subito dopo, alle 19, la santa messa presieduta dal novello sacerdote don Gianluca Corvo. Domenica, invece, è la giornata della festa esterna della Madonna delle Grazie. Alle 8 ci sarà lo scampanio festoso e lo sparo dei colpi a cannone che annunceranno il giorno speciale. Alle 18 la recita del Rosario e alle 18,30 la santa messa solenne presieduta da don Nunzio Di Stefano, parroco del Sacro Cuore di Modica. Alle 19,30 prenderà il via la processione con la statua della Madonna per via Villa Barco e via Bussello Modica-Giarratana. La processione sarà accompagnata dalla banda musicale città di Modica “Belluardo-Risadelli” diretta dal maestro Corrado Civello. Al rientro della processione, saranno proposti i fuochi d’artificio. Per quanto riguarda le iniziative del programma folkloristico da segnalare domani, sabato 17 agosto, la quinta edizione della sagra della “scaccia modicana”. Alle 20,30, infatti, sarà possibile degustare le tipiche focacce modicane preparate tradizionalmente dalle mamme della comunità. Alle 22, poi, la serata danzante a cura del complesso “I diamanti”. Domenica 18 agosto, alle 9, un appuntamento che merita attenzione. Subito dopo la chiusura delle iscrizioni, prenderà il via la gara denominata “Spingi veloce la balla di paglia” riservata ai “Trattori in retromarcia con rimorchio” oltre alla gara di “Bcs”. Sempre domenica mattina, inoltre, sarà celebrata la gara di finale per il primo posto e per il terzo posto del torneo Fifa 19. Alle 21, inoltre, è prevista la tradizionale vendita dei doni all’asta offerti alla Madonna (cena di beneficenza). La vendita sarà fatta presso la famiglia Barone Giorgio proprio di fronte alla chiesa. Quindi, ci sarà la serata danzante animata da Fabio Mallia con la collaborazione di Pippo Cerruto e le sue tastiere. Nel corso della serata, degustazione del gelato artigianale. A tutti i partecipanti dei vari giochi, sarà consegnato un piccolo gadget. E’ poi prevista la premiazione dei vincitori dei vari giochi e l’estrazione dei premi del sorteggio. “Maria è colei che ci ricorda – dice il parroco, don Giorgio Cicciarella – che, nell’oggi che stiamo vivendo, l’umanità ha bisogno della presenza bella del suo figlio Gesù per condurci alla gioia senza fine. Presenza che ci rinnova, ci cambia e ci trasforma interiormente, donandoci la giovinezza di un cuore colmo dell’amore del Signore: la sua Grazia. Papa Francesco, nell’esortazione apostolica postsinodale ai giovani e a tutto il popolo di Dio, Christus Vivit, al numero 48 scrive: “Quella ragazza oggi è la Madre che veglia sui figli, su di noi suoi figli che camminiamo nella via, spesso stanchi e bisognosi ma col desiderio che la luce della speranza non si spenga”. Ed è questo ciò che vogliamo: che la luce della speranza non si spenga”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattordici + 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.