M5S Modica. Dal bando PSR Sicilia 2014-2020 ancora contributi per i Comuni e gli agricoltori

0
960

Il Consigliere Comunale di Modica, Marcello Medica, in nome e per conto del M5S di Modica, nei giorni scorsi, ha inviato una comunicazione ufficiale al Sindaco, Ignazio Abbate, e per conoscenza al Responsabile del Settore V, Giuseppe Patti, avente ad oggetto “Finanziamenti a fondo perduto per la viabilità interaziendale e le strade rurali per l’accesso ai terreni agricoli e forestali, rivolti agli Enti Pubblici, inclusi i Comuni, e agli agricoltori. Seconda finestra del bando PSR Sicilia 2014-2020 – Sottomisura 4.3, Azione 1”.
In pratica, il Consigliere 5 Stelle ha inteso portare all’attenzione del Sindaco tale misura agevolativa, rivolta sia agli Enti Pubblici sia agli agricoltori, il cui accesso all’Azione 1 si rivelerebbe un valido sostegno per apportare significative migliorie alle strade rurali di competenza comunale, con ricadute facilmente ipotizzabili sulla competitività e la sostenibilità delle aziende agricole e/o silvicole presenti sull’esteso territorio modicano.
Nella lettera si fa presente che il D.D.G. n° 000532 del 18/04/2019, per il finanziamento delle iniziative presentate nell’ambito della seconda finestra del programma di Sviluppo Rurale della Sicilia 2014/2020, ha approvato il Bando pubblico della Sottomisura 4.3 Azione 1 “Sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura – viabilità interaziendale e strade rurali per l’accesso ai terreni agricoli e forestali”. Con tali contributi saranno, pertanto, finanziati esclusivamente gli interventi che prevedono la costruzione ex-novo e/o la ristrutturazione di strade che, partendo da un’altra strada pubblica in funzione, si sviluppano lungo un unico asse. È ammessa altresì la realizzazione di bracci, che dipartendosi dal costruendo unico asse principale, raggiungono le porte delle aziende associate da servire.
Il Consigliere Medica fa, altresì, presente che per il finanziamento delle domande di sostegno, inoltrate ai sensi del presente bando, si provvederà con una quota parte delle risorse pubbliche in dotazione alla misura, pari ad € 22.000.000,00; che per la realizzazione delle opere oggetto del presente bando è previsto per gli Enti Pubblici un aiuto in conto capitale pari al 100% sulla spesa ritenuta ammissibile, mentre, per gli agricoltori associati un aiuto in conto capitale nella misura massima, sulla spesa ritenuta ammissibile, del 90%; che le domande di partecipazione al bando dovranno essere caricate sul portale SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale) entro il 30 ottobre del corrente anno.
Il Consigliere del M5S di Modica, pertanto, ha invitato l’Esecutivo Comunale a predisporre, nei tempi preclusivi previsti, tutti gli atti necessari alla redazione delle domande di partecipazione al suddetto bando. L’accesso a detti fondi, peraltro, consentirebbe all’Ente Locale di potenziare a costo zero la rete infrastrutturale del territorio rurale attraverso la realizzazione di nuove opere e la ristrutturazione dell’esistente.
Il Consigliere Medica, a riguardo, fa presente che da una interlocuzione con l’Amministrazione Comunale e come risposta alla lettera, è venuto a conoscenza che l’Ente ha già avviato le procedure per l’utilizzo di tali finanziamenti europei che consentiranno la realizzazione e soprattutto la ristrutturazione di diverse arterie rurali in varie zone del vasto territorio cittadino. Tuttavia, in considerazione di parallele opportunità che i finanziamenti europei – e non solo questi – offrono agli EE.LL., il Movimento 5 Stelle Modica sollecita l’Amministrazione Comunale a tutto ciò che, passando attraverso una attenta analisi dei bisogni e una razionale individuazione delle priorità, recuperi, sviluppi e potenzi l’attività di pianificazione territoriale e la doti di correlati progetti di massima. Attivare e perseguire una ampia politica della pianificazione, infatti, consente da un lato di trovarsi pronti a sfruttare a pieno le opportunità di finanziamento che si presentano, e dall’altro di non dover rincorrere ma prevenire la casualità delle emergenze che con eccessiva frequenza si affacciano alla nostra quotidianità.

ACQUISTA ADESSO IL TUO BIGLIETTO >>

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

17 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.