Il M5S Modica per la tutela della salute dei cittadini sull’utilizzo di diserbanti

0
1746

Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale del 30 luglio scorso, tra l’altro, è stata discussa un’importante interrogazione a firma del Consigliere Comunale del M5S, Marcello Medica, avente ad oggetto l’utilizzo di diserbanti sui cigli delle strade comunali. Un’interrogazione volta a fare luce sul probabile impiego di diserbanti, da parte delle aziende agricole affidatarie del servizio di scerbatura e pulizia dai detriti ed arbusti di bordi banchine e relitti stradali ricadenti lungo le strade comunali extraurbane, da svolgersi nei periodi primaverile e autunnale, nonché da parte della ditta affidataria del servizio di diserbo delle strade comunali urbane.
All’Amministrazione Comunale, il Consigliere pentastellato ha posto i seguenti quesiti:
1. Se dal contratto di affidamento del servizio di scerbatura e pulizia alle aziende affidatarie, è previsto anche l’utilizzo di diserbanti a base di glifosato, anziché l’esclusiva e tradizionale scerbatura effettuata col decespugliatore o altri mezzi manuali.
2. Perché il Comune non procede ad avvisare la cittadinanza dei giorni in cui avviene l’irroramento dei cigli stradali, così come già accade per la disinfestazione.
3. Che cosa intende fare l’Amministrazione Comunale per limitare ancora di più, se non bandire del tutto, l’utilizzo di erbicidi a base di glifosato, che ha già prodotto seri danni alla salute dell’uomo.
4. Che cosa intende fare l’Amministrazione Comunale per far rispettare il contratto alle aziende agricole affidatarie, giacché, a distanza di diversi giorni, i cigli stradali trattati con diserbanti rimangono ancora sporchi e pieni di detriti, rappresentando anche un serio pericolo per l’incolumità pubblica, nonché per possibili incendi, nonostante il servizio fosse stato già espletato.
La risposta dell’Amministrazione Comunale è stata in parte evasiva e in parte di ammissione di probabili responsabilità sia da parte delle aziende agricole che avrebbero utilizzato solamente acqua e sale, sia da parte della ditta affidataria del servizio di diserbo delle strade comunali urbane, che avrebbe utilizzato prodotti con schede tecniche approvate dal Ministero della Salute. L’Amministrazione, tuttavia, ha promesso, d’ora in avanti, maggiore vigilanza affinché venga evitato l’utilizzo di tali prodotti chimici, che sicuramente non apportano alcun beneficio alla salute dell’uomo, degli animali e dell’ambiente in generale.
Il Consigliere Medica, ritenendosi soddisfatto soltanto in parte dalle risposte ricevute verbalmente in aula, ha ribadito che la delicata materia, ad oggi, è disciplinata dal Decreto Ministeriale 9 agosto 2016 del Ministero della Salute, che modifica le condizioni d’impiego dei prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosato, vietandone l’uso non agricolo su suoli che presentano una percentuale di sabbia superiore all’80%, nelle aree vulnerabili, nelle zone di rispetto e nelle aree frequentate dalla popolazione, quali: parchi, giardini, campi sportivi e aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno di plessi scolastici, aree gioco per bambini e aree adiacenti alle strutture sanitarie, nonché l’uso in pre-raccolta teso solo a ottimizzare il raccolto o la trebbiatura.
Il M5S Modica, anche alla luce di quanto scaturito con l’interrogazione consiliare, tiene a precisare che porterà avanti anche questa battaglia volta a limitare al massimo se non a bandire del tutto l’utilizzo da parte di tutti di ogni agente chimico (a partire dal glifosato) per la pulizia dei cigli stradali, nonché per il suo vasto impiego in agricoltura, e a proporre in alternativa l’impiego di metodi biologici e naturali, allo scopo principale di tutelare la salute dei cittadini. A tal fine, il M5S Modica, annuncia la presentazione di una mozione in tal senso, alla stregua di quanto sta avvenendo in tanti Comuni virtuosi italiani, anche siciliani (es. Enna), che hanno già vietato l’impiego di ogni sostanza chimica per gli usi suddetti.

ACQUISTA ADESSO IL TUO BIGLIETTO >>

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.