Due atleti della M.T.B. Modica al Mondiale di X Terra Raffaele Calvo e Dario Giavatto parteciperanno alla finale di Maui

0
394

Ci saranno anche due atleti della Spot M.T.B. Modica alla finale mondiale X Terra a Maui, nelle Hawaii. Raffaele Calvo e Dario Giavatto sono, infatti, tra gli sportivi qualificati per l’importante competizione: il primo ha conquistato la slot di qualificazione alla long distance di Palermo, con un primo posto di categoria, per il secondo invece la selezione è arrivata con il terzo gradino di Malta. Una soddisfazione immensa per i due atleti e per tutto il team che dopo il successo all’IronMan di Francoforte si prepara adesso per questa sensazionale esperienza mondiale.
“Esserci classificati per la finale mondiale di X Terra è un sogno che si realizza – dichiarano Raffaele Calvo e Dario Giavatto – Molti atleti che fanno questo sport sognano di riuscire a prendere la slot per andare a Maui, lo abbiamo fatto anche noi, abbiamo sognato questa gara per molto tempo. Sembrava una cosa impossibile e invece anche noi andremo lì a gareggiare con più di 800 atleti, trai più forti al mondo. L’emozione è tanta, siamo felicissimi. La decisione di partecipare è stata molto travagliata ma alla fine ci siamo detti che è un’occasione che nella vita non sapremo se si ripeterà, quindi dobbiamo assolutamente farlo”.
La competizione richiamerà nelle Hawaii atleti provenienti da più di 50 nazioni e solo i migliori sportivi di tutto il mondo riescono a giungere alla finale di X Terra. Nuoto, mountain bike e corsa trail richiedono tanta grinta, determinazione e passione, oltre ai tanti sacrifici necessari per gli allenamenti.
“Speriamo davvero di fare del nostro meglio – aggiungono i due atleti che rappresentano la Modica Triathlon Bike sponsorizzata da Spot, Farmaconte e Convivio – e speriamo di riuscire, comunque vada, a portare a casa un buon risultato. Gli allenamenti richiedono tanto sforzo ed energia ma soprattutto molti sacrifici. Per allenare X Terra Sicily ci svegliavamo alle 5 per poterci allenare e così sarà anche per questa sfida mondiale. Gli allenamenti sono 6 giorni su 7 e saranno alternati tra nuoto, mtb e corsa trail, prevedendo anche dei combinati”.
La notizia della finale – che si svolgerà ad ottobre nell’isola dell’arcipelago hawaiano nel Pacifico Centrale – ha ovviamente gratificato l’intera squadra e tutti i sostenitori del team. “Solo i migliori vanno a Maui – sottolinea il presidente Andrea Giannì – Questa convocazione rappresenta per me una soddisfazione immensa, sia personale, che di squadra, ed è tale anche per gli sponsor che ci hanno affiancato. Sono treni che forse passano poche volte nella vita di un atleta, e sicuramente bisogna salirci su”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.