Ragusa. Il Consigliere Iurato chiede la ripulitura dele trincee della Seconda Guerra Mondiale

Sollecitato da alcuni cittadini residenti e villeggianti in zona, il consigliere comunale di Ragusa Prossima, Gianni Iurato, sollecita il sindaco di Ragusa a intervenire, il prima possibile, a Marina, per ripulire in via straordinaria dalla sporcizia e dalle erbacce la via Rimembranza, oltre a tutte le strade attorno all’ex hotel Terraqua, a partire da via Vulcano, e, al contempo, tutta l’area a scogliera che costeggia la pista ciclabile, ponendo sotto i riflettori i luoghi in cui insistono due trincee della Seconda guerra mondiale.

“E’ una esigenza che mi è stata segnalata in più di una occasione – spiega Iurato – e sono certo che attraverso l’impresa ecologica Busso, per quanto riguarda la sporcizia, e la ditta che si occupa della scerbatura, con riferimento alle erbacce, si potrà arrivare a concretizzare la migliore soluzione auspicata dai residenti e dai fruitori dei siti di cui stiamo parlando. Inoltre, sarebbe opportuno un intervento molto accurato, sempre da parte della ditta Busso, nel tratto di spiaggia che si trova alla fine del lungomare, in prossimità delle giostre. Nella stessa area, inoltre, andrebbero sostituiti alcuni giochi-arredo e attrezzi sportivi che costituiscono una sorta di palestra all’aperto. Gli stessi, infatti, sono stati resi inservibili dalle intemperie oltre che da alcuni atti vandalici. Tutto ciò per fare in modo che Marina di Ragusa, a maggior ragione durante il periodo estivo, diventi sempre più vivibile e apprezzata dai turisti e dai visitatori”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI