Le stabilizzazioni dei precari all’Asp Ragusa, la Cisl Fp: “Adesso si pensi ad avviare le trattative per il piano triennale dei fabbisogni del personale”

“Questa circolare dà la possibilità anche ai dipendenti precari della Sanità, amministrativi e tecnici, di essere assunti attraverso le previsioni della cosiddetta legge Madia, così come è stato fatto per gli enti locali”. Questo il commento del segretario generale della Fp Cisl Ragusa Siracusa, Daniele Passanisi, dopo che la direzione generale dell’Asp iblea, attraverso le dichiarazioni del manager Angelo Aliquò, ha accolto la circolare dell’assessorato regionale alla Sanità sui precari storicizzati sottolineando che si adopererà per la stabilizzazione di Lsu, Puc e Asu. “Mi preme sottolineare – afferma il segretario Passanisi – come anche grazie ad un’azione diplomatica della segreteria regionale della Fp Cisl, prima con l’assessore Ruggero Razza, che ringraziamo per la sua disponibilità, e poi con i dirigenti dell’assessorato, si sia riusciti a tagliare il traguardo”.
“Apprezziamo la disponibilità del direttore generale, Aliquò – continua il sindacalista – nell’aver fatto sua la circolare volendola applicare per i dipendenti dell’Asp di Ragusa. Significa gratificare le decennali aspettative di 260 dipendenti per i quali la Fp Cisl di Ragusa Siracusa è sempre stata in prima linea, tenendo alta l’attenzione anche con le amministrazioni precedenti”.
“Siamo naturalmente soddisfatti – conclude il segretario – e auspichiamo che si possa attivare in tempi ragionevolmente rapidi il percorso della stabilizzazione. Attendiamo, quindi, che le parti sociali siano convocate affinché si possa andare a discutere del piano triennale dei fabbisogni del personale e conoscere quale sia la capienza finanziaria stabilmente individuata. Elementi indispensabili per capire se si può concludere definitivamente una vertenza che va avanti da troppi anni”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI