Calcio a 5. Andrea Pegue è della Virtus Ragusa Futsal

Laterale e all’occorrenza pivot: queste le caratteristiche di Andrea Pegueroles Sospedra, per tutti Andrea Pegue: primo colpo della Virtus Ragusa futsal, pronta ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie A di calcio a 5 femminile. Proveniente dal Bisceglie, tra le esperienze passate anche Salinis e Italcave Real Statte. Classe 1996, Andrea ha anche vestito la maglia dell’Elche in Primera Division. “Mi affascinano sempre le nuove sfide, e voglio sempre migliorare quello che ho fatto in precedenza – dice Andrea – La sfida quindi di una neopromossa, sempre a sud, mi attira. Il Presidente Causarano è stato fin da subito chiaro con me: mi ha presentato l’organico che sarebbe rimasto, mi ha mostrato le nuove calciatrici che si incorporeranno alla società, e senza voli pindarici mi ha parlato chiaramente degli obiettivi della squadra siciliana per la prossima stagione. Mi ha mostrato con dei video le strutture, la città, e ho potuto vedere in queste settimane anche alcune delle partite della Virtus abbastanza recenti. Loro sono convinti che la loro maniera di giocare faccia a caso mio e delle mie caratteristiche, e di questo vedendo i video mi sono convinta anche io. Ho fatto molte domande, per essere sicura di non sbagliarmi, e ho ricevuto rassicurazioni. In queste settimane il Ragusa è la società che più mi ha fatto sentire partecipe e voluta per la prossima stagione. Ho deciso quindi di accettare la sfida, non semplice ma di sicuro allettante in molti aspetti. Sono quindi felice ad oggi di potervi confermare che indosserò la maglia del Ragusa e difenderò i vostri colori in terra siciliana per la stagione che sta per venire. Alla squadra come detto darò la mia esperienza in questa categoria, quello che ho imparato in questi 2 anni di massima serie, metterò il mio futsal al servizio del gruppo e mi affido al tecnico per far sì che lui possa utilizzare le mie caratteristiche nel migliore dei modi. Prometto invece, per primo al Presidente e ai dirigenti e poi ovviamente a chi segue la Virtus in questa nuova avventura, che io insieme a chi giocherà con me daremo il massimo per conservare tutto quello che fino ad oggi ha fatto la società per arrivare fino a qui, e se possibile di fare importanti passi avanti in una serie A che si preannuncia intensa e difficilissima ma che pur sempre rappresenta un traguardo importante

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI