Firmato il contratto d’appalto per la realizzazione dei lotti 3 e 6 dei collegamenti per l’aeroporto di Comiso

E’ stata firmato stamani davanti al segretario generale dell’Ente, Vito Vittoria Scalogna, il contratto d’appalto con i rappresentanti del Consorzio Fenix di Bologna (con delega in loco alla ditta Linera Costruzioni di Santa Venerina) per l’affidamento dei lavori relativi ai lotti 3 e 6 del progetto di “potenziamento dei collegamenti stradali fra la S.S. n. 115 nel tratto Comiso-Vittoria, l’aeroporto di Comiso e la S.S. n. 514 Ragusa-Catania. Il Consorzio Fenix si è aggiudicata la gara d’appalto per un importo a base d’asta di 21 milioni e 112 mila euro. E’ stato il Servizio Urega Ragusa-Siracusa – Sezione di Ragusa, ad espletare la gara d’appalto e a proporre con verbale dello scorso 18 marzo l’aggiudicazione dell’affidamento dei lavori in favore del concorrente Fenix Consorzio Stabile Scarl con sede legale a Bologna in forza di un ribasso d’asta del 30,49%. Tra l’altro è la stessa impresa che ha realizzato la bretella di collegamento all’aeroporto di Comiso, inaugurata lo scorso 9 ottobre dal presidente della Regione siciliana Nello Musumeci.
Il finanziamento dei lotti 3 e 6 per un importo complessi di 31,5 milioni di euro è avvenuto con i fondi Pac (Piano Azione e Coesione) della Regione Siciliana, Le opere riguarderanno la realizzazione del collegamento dall’aeroporto di Comiso alla strada provinciale n. 4 Comiso-Grammichele e la realizzazione delle opere idrauliche con i lavori di adeguamento del canale a margine dell’aeroporto di Comiso, lungo la strada provinciale n. 5, per evitare l’allagamento della pista in caso di avverse condizioni meteorologiche come purtroppo è accaduto in passato prima che il ‘Pio La Torre’ entrasse in funzione. La ditta per contratto ha 14 mesi a disposizione per completare l’opera.
“La firma del contratto d’appalto – dice il Commissario straordinario, Salvatore Piazza – è il via sul piano formale all’inizio dei lavori che verosimilmente avverrà fra circa un mese con la consegna dei lavori e l’apertura del cantiere. Da quel giorno scatterà il conteggio dei 14 mesi utili alla ditta per completare i lavori come da capitolato d’appalto. Il contratto firmato oggi è il più corposo fatto negli ultimi anni dall’ex provincia di Ragusa e permetterà di dare corpo a quella progettazione della rete viaria provinciale a supporto dell’aeroporto di Comiso, fatta a suo tempo con i fondi ex Insicem”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI