Mozione del M5S per estendere il tracciato della Ciclovia Magna Grecia al tratto Pozzallo-Marina di Modica

0
1108

Una mozione d’indirizzo avente ad oggetto il Tracciato Ciclovia Magna Grecia è stata presentata dal Consigliere Comunale Portavoce del M5S, Marcello Medica, all’attenzione del Presidente del Consiglio, Carmela Minioto e del Sindaco, Ignazio Abbate. La ciclovia della Magna Grecia è un’iniziativa di cui la Regione Calabria si è fatta capofila coinvolgendo anche la Basilicata e la Sicilia.
Nella mozione è evidenziato che l’art. 1, comma 640 della legge 28 dicembre 2015 n. 208 e s.m.i., ha previsto un primo stanziamento di specifiche risorse per gli anni 2016, 2017 e 2018, per interventi finalizzati allo sviluppo della mobilità ciclistica e in particolare per la progettazione e la realizzazione di un sistema nazionale di ciclovie turistiche, con priorità per alcuni percorsi tra cui ricade la “Ciclovia Magna Grecia” e che il tracciato di tale ciclovia si completa in Sicilia lungo la dorsale ionica, partendo da Messina per Catania e Siracusa e terminando il percorso a Pozzallo. Oltre a ciò, sono già state istituite in Sicilia le ferrovie turistiche “Alcantara-Randazzo”, “Castelvetrano-Porto Palo di Menfi”, “Agrigento Bassa-Porto Empedocle” e “Noto-Pachino” ed esistono, inoltre, le cosiddette greenways, tratti di ferrovie dismesse trasformate in percorsi naturali o attrezzati per uso pedonale o ciclistico. In pratica, tale ciclovia, se adeguatamente gestita potrebbe diventare un volano per un turismo lento e sostenibile, oltre che contribuire al rilancio delle aree interne.
Il Consigliere pentastellato fa presente, altresì, che di recente il Presidente della Commissione Attività Produttive all’Ars, on. Orazio Ragusa, ha invitato l’Assessore Regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, a valutare l’opportunità di far progettare ulteriori tratti della ciclovia della Magna Grecia per allungare l’itinerario prefigurato che arriverebbe sino a Pozzallo. In particolare, se sia possibile attuare una programmazione che contempli di fare proseguire il tracciato sino a Caucana, quindi interessando anche altre zone della costa iblea, come Marina di Modica, Sampieri, Donnalucata, Marina di Ragusa e, ovviamente, la fascia costiera di Santa Croce Camerina. Naturalmente, tutto questo potrebbe risultare più facile se si riflette sul fatto che da Marina di Modica a Sampieri esiste già un tratto di pista ciclabile così come da Marina di Ragusa a Casuzze. Senza considerare che, negli ultimi tempi, si sia anche parlato di realizzare un tratto che potesse unire Marina di Ragusa a Donnalucata.
Pertanto, con la suddetta mozione, il M5S di Modica, rappresentato dal suo Portavoce, Marcello Medica, chiede che il Sindaco e il Consiglio Comunale s’impegnino a porre in essere ogni attività utile al fine di coinvolgere l’Amministrazione nella stesura del progetto riguardate la Ciclovia Magna Grecia, relativamente alla tratta che riguarderà il territorio di Modica e in particolare il tracciato che da Pozzallo condurrà alla frazione di Maganuco e quindi a Marina di Modica, e ciò al fine di promuovere e salvaguardare percorsi che possono creare un altrettanto valido prodotto turistico e di non rimanere tagliati fuori dal contesto provinciale. L’idea, se, come si auspica, sarà accolta dagli organi istituzionali modicani, favorirà la realizzazione e il potenziamento di percorsi ciclabili di cui Modica e tutte le altre città coinvolte in questo importante progetto ne hanno estremamente bisogno. Insomma, un’occasione per rendere tutta la fascia costiera percorribile dalle due ruote e quindi sempre più frequentata a livello sportivo e turistico, nonché sempre meno inquinante.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

11 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.